Il centro estivo Jump chiude “Gioca con il Campione” in compagnia di Walter Magnifico

di 

2 settembre 2016

FANO – Per il Centro Estivo Sportivo Jump non poteva esserci un finale più…all’altezza. Ospite dell’ultima giornata dell’iniziativa “Jump – Gioca con il Campione” organizzata da Asi Pesaro e cooperativa Polis, infatti, è stato Walter Magnifico, ex campione di pallacanestro e bandiera della Scavolini Pesaro con la quale ha disputato 19 campionati vincendo due campionati e due coppe Italia.

FB_IMG_1472650882876Mercoledì mattina, nella palestra della scuola Matteo Nuti, erano circa 130 i bambini dai 4 ai 12 anni che come atto conclusivo dell’iniziativa collaterale del centro estivo, hanno ammirato, nel vero senso della parola, l’ex cestista di origini pugliesi, ma pesarese d’adozione.

La prima cosa a stupire i bambini – commenta sorridendo Giuseppe Sinacori, responsabile Jump della giornata – è stata l’altezza di Walter che con i suoi 209 centimetri ha lasciato esterrefatti i bambini. Ma, dopo il primo attimo di smarrimento, i ragazzi si sono lasciati andare ed hanno ‘sommerso’ il campione di domande mettendo in evidenza la sensibilità di Magnifico, disponibile a soddisfare le richieste dei jumper oltre che spiegare in maniera pratica il gioco del basket”.

Obiettivo del progetto “Jump – Gioca con il Campione”, infatti, è proprio il mix tra teoria e pratica con i ragazzi impegnati nell’apprendere le regole dello sport, nello specifico la pallacanestro, ma anche quali sacrifici comporta, in termini di stile di vita ed alimentazione, l’essere un “campione”.

FB_IMG_1472650894009La giornata – spiega Sinacori – si è suddivisa in tre step: all’inizio sono stati mostrati ai ragazzi alcuni video che vedevano protagonista Magnifico, poi c’è stato lo spazio per le domande ed infine i ragazzi si sono potuti cimentare con dei tiri a canestro, con la supervisione del campione e, tra uno scatto fotografico ed un autografo, Magnifico ha raccontato alcuni aneddoti della sua carriera che hanno lasciato a bocca aperta i ragazzi, primo fra tutto quello riguardante la vigilia di una sfida scudetto contro Milano quando l’intera squadra della VL Pesaro, che non partiva certo con i favori del pronostico, per fare gruppo e per studiare le tattiche, ha passato la notte tutta insieme in tenda. Questo ha rafforzato i legami tra gli atleti e, nemmeno a dirlo, la partita ha avuto poi l’esito inaspettato con la vittoria del tricolore da parte di Pesaro”.

Ed è proprio questo il messaggio che Jump, Asi e Polis vogliono trasmettere ai ragazzi che prendono parte ai loro centri: l’importanza del gruppo, la concretezza del motto “l’unione fa la forza” e l’aiutarsi a vicenda, tutte caratteristiche che, oltre che formare l’atleta, formano un uomo capace di districarsi poi in ogni difficoltà della vita.

Quello con Walter Magnifico è stato l’ultimo appuntamento con “Jump – Gioca con il Campione”, iniziativa fortemente voluta dalpresidente di Asi Marche Sammy Marcantognini che ha portato a Fano tanti atleti che costantemente lui segue nella loro carriera. Prima del 55enne cestista, infatti, hanno partecipato al progetto, tra gli altri, il campione di badminton Matteo Bellucci, il rugbista Franco Tonelli, l’ex campione mondiale di bocce Giuseppe Pallucca e la pallavolista azzurra Elisa Cella.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>