La Polizia fanese recupera due auto rubate. Fioccano le denunce per ricettazione

di 

2 settembre 2016

FANO – Gli agenti del Commissariato fanese nel corso di attività di prevenzione e controllo del territorio hanno recentemente effettuato numerosi servizi di vigilanza e perlustrazione in diverse zone della città, nell’ambito dei quali hanno rintracciato due veicoli rubati:

una VW Polo di recente immatricolazione, trafugata a Fabriano nei primi giorni di agosto. L’auto era stata trafugata durante la consumazione di un furto in abitazione avvenuto durante la notte mentre i proprietari dormivano all’interno e veniva rinvenuta dietro la stazione Ferroviaria di Fano

un furgone FIAT Fiorino che risultava rubato in un cantiere edile nella zona industriale di Bellocchi nel mese di luglio. In quest’ultimo caso si è proceduto anche al recupero della refurtiva contenuta all’interno del mezzo, consistente in sofisticate attrezzature per l’edilizia. L’attività investigativa conseguentemente svolta ha portato alla denuncia a piede libero di due giovani fidanzati per il reato di ricettazione.

Un’ulteriore denuncia per ricettazione è stata attribuita ad un marocchino 50enne, in regola con il permesso di soggiorno, controllato nel quartiere Gimarra, in possesso di un telefono cellulare di ultima generazione del valore di circa 700 euro, rubato in aprile all’interno dell’Ospedale “Santa Croce” di Fano. L’attività del Commissariato è stata estesa con controlli effettuati all’interno di casolari abbandonati, nelle zone Lido e Gimarra, dove è stata rinvenuta della sostanza da taglio per il consumo di stupefacenti, oltre ad un bilancino, numerose siringhe e materiale per il consumo della droga.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>