Al Collegio Raffaello di Urbino, “Dissolvenze”: la personale di pittura di Deborah Coli

di 

7 settembre 2016

URBINO – Urbino- Arte, dopo la pausa estiva , riprende la propria attività culturale  proponendo Dissolvenze, mostra di dipinti di Deborah Coli, curata da Vitaliano Angelini, pittore ed incisore, presidente dell’associazione artistica urbinate.

Deborah Coli

Deborah Coli

L’artista pesarese, dopo la prima formazione nell’Istituto d’Arte “F. Mengaroni”della sua città ha avuto modo di conoscere e frequentare gli studi di vari artisti sviluppando ulteriormente le proprie conoscenze e abilità. Un particolare rilievo va fatto per il periodo di frequentazione dello studio del noto artista fabrianese, Aurelio Ceccarelli, in arte Aurelio C, dal quale assimilò la straordinaria sapienza tecnica ed il profondo senso della tragedia esistenziale.

Dal 2007, data della prima esposizione nella Piccola Galleria a Pesaro, si sono susseguite varie mostre personali e partecipazioni a rassegne collettive. Nella sua intensa attività in particolare si devono ricordare, , la costituzione dell’ ass. culturale La via dell’arte, la personale al teatro comunale di Coriano di Rimini L’anima delle donne (2013), sempre a Rimini da Cupro Store, nel 2014, espone Istanti sospese e le più recenti mostre al museo Michetti di Francavilla al Mare, nelle sale della Confcommercio a Pesaro, al Castello di Cusercoli (FC) e negli spazi espositivi dell’ Università di Bologna. La proposta urbinate, Dissolvenze, presenta una serie di dipinti dei quali  Vitaliano Angelini, nello scritto introduttivo, sottolineando la condizione umana delle figure rappresentate e dandocene anche una possibile chiave di lettura, scrive…..l’artista non rinuncia a significare l’identità e l’umiltà dell’Essere individuandole proprio in quel nucleo esistenziale che solo ancora consente una continuità….

La mostra, che usufruisce del patrocinio del Legato Albani , verrà inaugurata sabato 10 settembre alle ore 18,00 nella galleria “Federico Barocci”, al primo piano del Collegio Raffaello in Urbino e sarà visitabile fino al 25 settembre,  con apertura dal martedi alla domenica, dalle 17,30 alle 19,30- il sabato e la domenica anche al mattino dalle10,00 alle 12,30

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>