Accordo firmato: a Misano il Motomondiale fino al 2020

di 

8 settembre 2016

SAN MARINO – Avanti fino al 2020. Oggi pomeriggio a Palazzo Begni, sede della Segreteria di Stato per le Finanze e Bilancio della Repubblica di San Marino, è stato firmato l’accordo che lega Dorna e i promotori del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini per altre quattro edizioni del grande evento che in settimana celebrerà a Misano World Circuit il suo decimo appuntamento consecutivo.

Alla firma dell’accordo sono intervenuti: Carmelo Ezpeleta Ceo di Dorna, Teodoro Lonfernini Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport della Repubblica di San Marino, Gian Carlo Capicchioni Segretario di Stato a Finanze e Bilancio della Repubblica di San Marino, Andrea Corsini Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, Andrea Gnassi Presidente Provincia di Rimini, Luca Colaiacovo Presidente Santa Monica SpA.

DICHIARAZIONI

Carmelo Ezpeleta, Ceo Dorna
“La conferma del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini per il prossimo quadriennio garantisce al calendario della MotoGP un appuntamento di grande significato sportivo. Qui è stato possibile consolidare una formula vincente fra promotori pubblici e il circuito. In questi dieci anni c’è stata una crescita impetuosa di interesse e attenzione, parallelamente stanno affermandosi progetti di promozione che esaltano una culla mondiale della passione per i motori, con campioni straordinari e nuovi talenti che si affacciano in pista. Il circuito ha profuso investimenti continui per accogliere in sicurezza pubblico e gare. Ci sono tutti gli ingredienti per una ulteriore crescita e intanto prepariamoci a giornate nelle quali la comune passione per il motociclismo, grazie agli eventi e alle sfide in circuito, avrà possibilità di ineguagliabile soddisfazione”.

Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato Sport e Turismo Repubblica di San Marino
“Con la firma odierna del rinnovo dell’accordo, la Repubblica di San Marino riconferma il suo ruolo di protagonista nel progetto MotoGP, un evento turistico sportivo di rilevante visibilità internazionale mediatica. Con un impegno economico ridotto rispetto agli anni precedenti e in una logica di sempre maggior rafforzamento delle sinergie con il territorio circostante, il nostro Paese ha ritenuto fosse importante farne ancora parte”.

Andrea Corsini, Assessore Regionale al Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna
“E’ con grande soddisfazione che accogliamo la notizia di questo accordo, frutto del virtuoso gioco di squadra tra Regione, comuni e il Misano World Circuit. Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini rappresenta una delle punte di diamante del calendario di eventi della Motorvalley emiliano romagnola, un vero e proprio prodotto turistico, capace di generare circa 350mila presenze in riviera, arricchito da tantissimi eventi collaterali di forte richiamo”.

Andrea Gnassi, Presidente Provincia di Rimini
“L’impegno nel dare futuro alla MotoGP è quello di un intero territorio verso un evento che ama e sente suo. Sono stati detti i numeri importanti che genera in termini di presenze turistiche e di appeal nei confronti dei media, ma quello che accade attorno alla MotoGp va oltre la straordinaria opportunità per la nostra Riviera di attrarre numeri eccezionali in un periodo come settembre. E’ anche il riconoscimento di una delle passioni che accomuna la nostra gente: l’amore per il motore, per le corse, che fa di questa terra un concentrato unico di tecnologia e passione. Siamo il punto di partenza della via Emilia, una terra di motori, di grandi piloti, di meccanici, di designer che il mondo ci invidia. E proprio Motor Valley è uno dei principali asset di promozione turistica regionale su cui Rimini si sta fortemente impegnando e che, con queste iniziative, contribuiamo a raccontare nel mondo, valorizzando sia i prodotti sia le destinazioni, perché solo in questa maniera è possibile stimolare la complessità degli interessi e desideri degli ospiti”.

Luca Colaiacovo, presidente Santa Monica SpA
“Investimenti, professionalità e passione. Altri quattro anni di MotoGP a Misano World Circuit li sentiamo anche come il riconoscimento al lavoro di un team di livello mondiale, che in questo decennio ha consolidato il Simoncelli fra i circuiti internazionali più accoglienti e sicuri. La MotoGP è il fiore all’occhiello di una lunga stagione di eventi, MWC è teatro di eventi mondiali ed è pienamente integrato nel formidabile marchio Motor Valley che definisce un territorio capace di vincere ogni sfida”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Moto GP San Marino. Soddisfazione di Regione e Provincia di Rimini per conferma della kermesse a Misano fino al 2020

Il Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini si correrà a Misano (Rimini) almeno fino al 2020. Uno studio sull’edizione 2015 mette in luce le ricadute: ogni euro investito genera 7,1 euro di indotto sul territorio, mentre il movimento turistico generato nell’intera settimana della gara raggiunge complessivamente 130mila arrivi e 350mila presenze nelle strutture ricettive del territorio. L’assessore regionale Corsini: “Una straordinaria opportunità economica per la Riviera”. Il presidente della Provincia di Rimini Andrea Gnassi:”Gli eventi di sistema e di qualità hanno un effetto eccezionale e reale sull’economia del territorio”

“Credo che lo svolgimento del Moto Gp di San Marino per i prossimi quattro anni costituisca per la Riviera una straordinaria opportunità sia dal punto di vista turistico che economico. Questo è ampiamente dimostrato dallo studio sull’impatto di questa manifestazione sportiva sul territorio: ogni euro investito per organizzare e promuovere il Moto Gp genera 7,1 euro di indotto localmente, mentre il movimento turistico generato nell’intera settimana della gara raggiunge complessivamente 130mila arrivi e 350mila presenze nelle strutture ricettive”.
Così l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini sulla conferma del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini, motomondiale che si correrà a Misano almeno fino al 2020. La conferma è arrivata ieri quando Dorna – società che organizza la manifestazione – ha firmato l’accordo con la Repubblica di San Marino, che ha rinnovato l’intesa per altre quattro stagioni, fino al 2020.
Le ricadute economiche sulla riviera sono registrate dallo studio sull’impatto economico dell’edizione 2015 del Moto Gp commissionato da Misano World Circuit a Trademark Italia e Sigma Consulting”. Ecco la Sintesi dell’indagine sull’impatto economico della MotoGp.

“I dati sono l’ennesima dimostrazione di come gli eventi di sistema e di qualità abbiano un effetto eccezionale e reale sull’economia del territorio- dice il presidente della Provincia di Rimini Andrea Gnassi- Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini inoltre ha un valore aggiunto particolare, perché si incardina in un percorso di valorizzazione turistica regionale che ha nella Motor Valley uno dei suoi principali asset di promozione”.

La cifra di 7,1 è il moltiplicatore di ogni euro investito sull’evento che da dieci anni al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, nella prima metà di settembre, produce numeri crescenti. L’ultima edizione record, con il sold out alle casse, ha battuto ogni primato di partecipazione e rappresenta il presupposto concreto, ora anche misurato, per offrire all’imminente rinnovo fino al 2020 un elemento che ne definisce l’importanza.

Lo studio sull’impatto economico prodotto nel 2015 dal Gran Premio TIM di San Marino e Riviera di Rimini è stato commissionato da Misano World Circuit ed è stato preparato, organizzato e realizzato da Trademark Italia e Sigma Consulting durante e dopo il periodo di svolgimento dell’evento (11-13 settembre 2015). L’obiettivo è stato quello di analizzare in maniera scientifica i vantaggi, i benefici, gli effetti economici diretti e indiretti generati dall’evento sul territorio della provincia di Rimini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>