“Adottiamo un’azienda”: la generosità di Confcommercio per riaccendere il lavoro nella devastazione del sisma ascolano

di 

9 settembre 2016

Angelo Serra  e Amerigo Varotti*

PESARO – A seguito del terribile evento del 24 agosto, come Confcommercio di Pesaro e Urbino, vogliamo dare un concreto segnale di aiuto verso quei colleghi imprenditori marchigiani che necessitino di sostegno per ripristinare al più presto la propria attività.

Angelo Serra e Amerigo Varotti dicono basta alla situazione economica

Angelo Serra e Amerigo Varotti

L’intenzione quindi è di individuare una azienda,  che abbia subito danni alla propria struttura e che sia intenzionata a riaprire non appena le condizioni lo permetteranno.

L’azienda verrà individuata grazie ai colleghi della provincia di Ascoli Piceno e resa nota a tutti appena specificata.

Vi invitiamo ad aderire all’iniziativa  con il versamento di un contributo libero  da effettuarsi sul conto corrente, appositamente dedicato  alla raccolta fondi e che avrà la massima trasparenza, aperto su  Banca Prossima per le Imprese Sociali e le Comunità.

Gli estremi per i versamenti sono  IBAN :    IT68 T033 5901 6001 0000 0145 810 ” Un aiuto alle imprese marchigiane”

Ricordiamo che  le erogazioni liberali effettuate a favore delle popolazioni colpite da calamità naturali sono integralmente deducibili dal reddito d’impresa. Siamo certi della più ampia adesione e supporto ai colleghi marchigiani così duramente colpiti.

*Presidente e direttore Confcommercio Pesaro-Urbino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>