La copertura in legno non regge e un imprenditore fanese fa un volo di tre metri nella tromba dell’ascensore

di 

16 settembre 2016

FANO – Terribile incidente questa mattina a Gimarra, dove l’imprenditore Samuele Beciani, titolare dell’impresa edile “Secchiaroli Massimo & Beciani Samuele Snc” è precipitato – con un volo di tre metri – nella tromba dell’ascensore dell’edificio “Fano Alta” nel quale si era recato per un sopralluogo.

Immediato il trasferimento in eliambulanza per il 47enne che, al di là delle gravi ferite riportate, non è in pericolo di vita.

L’uomo era sul posto per un’ispezione in compagnia di altri tecnici, ma durante il sopralluogo, una copertura di legno logorata non ha retto e ha fatto precipitare Beciani per due piani dell’edificio costringendolo ad una lussazione al bacino. Lussazione delicata al punto che i sanitari della Potes di Fano hanno deciso di allertare l’eliambulanza.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>