Settimana Europea dello Sport: con la Uisp una domenica per tutte le età fra Piazza del Popolo, Piazzetta Mosca e Parco Miralfiore

di 

16 settembre 2016

PESARO – In occasione della Settimana Europea dello Sport la UISP di Pesaro Urbino organizza nella giornata di sabato 17 settembre tre appuntamenti, pensati e rivolti a tutte le fasce d’età per promuovere lo sport di base.

Il calcio balilla umano

Il calcio balilla umano

In piazza del Popolo, dalle ore 18 cominceranno le partite, aperte a tutte le persone che avranno piacere di provalo, il calcio balilla umano:   struttura permette di riprodurre una partita di calcio balilla, ma con giocatori reali. La simpatia di questo gioco  sta nel fatto che i giocatori saranno vincolati nei movimenti e potranno muoversi solo o a destra o a sinistra senza né avanzare né poter andare indietro. Una partita di calcio che ha dell’esilarante sia per i giocatori sia per tutti coloro che faranno da pubblico.

Alle 18,30, in contemporanea, si terrà nei pressi della Piazzetta Toschi Mosca (Palazzo della Cultura) la tavola rotonda a tema “inclusione sociale attraverso lo sport”. Saranno presenti, oltre alla UISP, i referenti delle realtà locali che si occupano di disabilità perché l’attività fisica non produce esclusivamente un benessere fisico, bensì stimola  le capacità e l’acquisizione di abilità e l’integrazione, soprattutto se non perde l’aspetto ludico.

ewosPer gli amanti delle camminate, dalle 18 al Parco Miralfiore un operatore UISP sarà al servizio di quanti volessero provare il Chilometro in salute, installazione sportiva che l’UISP Pesaro Urbino ha montato nel  Parco pesarese, in collaborazione con Comune, Marche Multiservizi e ASUR Marche – Area Vasta 1, per incentivare l’attività fisica e favorire la creazione di gruppi omogenei di cammino.

Si tratta di uno “spazio educativo per la salute”. E’ noto, infatti, che la camminata per essere efficace deve essere programmata, strutturata e ripetitiva ed è per questo che risulta particolarmente indicato questo percorso strutturato e circolare della lunghezza di 1 chilometro.

Importante sottolineare che tutti gli eventi saranno ad offerta, ed il 100% del denaro raccolto (comprese le spese di realizzazione) sarà devoluto al progetto di ricostruzione dell’impiantistica sportiva nella zona di Arquata del Tronto, colpita dal terremoto nell’Italia Centrale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>