Urbino, danneggia con la chiave un’auto al parcheggio S. Lucia: “L’ho fatto perché era parcheggiata nel posto per disabili”

di 

22 settembre 2016

Il parcheggio S. Lucia di Urbino dove è stata danneggiata un'auto

Il parcheggio S. Lucia di Urbino dove è stata danneggiata un’auto

URBINO – Personale della polizia di Stato in servizio presso il commissariato di Urbino ha denunciato in stato di libertà un cittadino italiano per il danneggiamento di una vettura, consumato nel parcheggio del centro commerciale Santa Lucia di Urbino.

Le indagini prendevano avvio dalla denuncia sporta dal proprietario del veicolo che, al momento di riprenderlo, si avvedeva della presenza di una grossa strisciatura sulla parte posteriore, effettuata probabilmente con una chiave o un cacciavite.

L’attività esperita dalla polizia portava ad indirizzare i sospetti su di un su un 60enne residente nell’entroterra urbinate che, convocato presso il commissariato, posto di fronte ad alcune evidenze, ammetteva di essere l’autore del gesto e resosi conto della sua gravità, si rendeva disponibile a un immediato risarcimento.

In particolare l’uomo dichiarava agli agenti di aver agito d’impeto e con rabbia, utilizzando la chiave del proprio veicolo, per aver notato il mezzo, di grossa cilindrata e di recente immatricolazione, parcheggiato nello stallo di pertinenza dei disabili, e a suo dire senza titolo.

Il medesimo, anch’esso titolare di pass per disabili per l’assistenza all’anziana madre, riferiva che già più volte in passato si era trovato in difficoltà per aver trovato gli stalli riservati ai disabili occupati da vetture di non aventi diritto, alimentando in lui l’astio per poi sfociato nel danneggiamento in questione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>