Il ristorante ‘thai’ di Baia Flaminia Surin adotta a distanza una bimba thailandese

di 

23 settembre 2016

PESARO – Da un locale etnico di Pesaro, parte un’iniziativa straordinaria confluita nell’adozione di una bambina thailandese. Surin, ristorante di Baia Flaminia, non propone solo la migliore cucina thailandese ma ne abbraccia l’intera cultura, sostenendo il futuro incerto di una bambina nata nel 2008.

Surin, il ristorante thailandese di Baia Flaminia

Surin, il ristorante thailandese di Baia Flaminia

La coppia formata dal titolare e dalla sua compagna – uno chef thailandese – hanno maturato l’idea di adottare una bambina thailandese. Un sogno realizzato proprio qualche giorno fa. Grazie alla Onlus Plain Italia con sede a Milano, da sempre attiva per la difesa dei diritti umani dei bambini.

La Thailandia è un paese con un tasso molto alto di sfruttamento minorile e nelle famiglie in cui nasce una bambina, scende la disperazione poiché le femmine sono considerate una sciagura. Questa deriva sociale mina il futuro dei bambini inesorabilmente, ed è importante sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle adozioni a distanza.

Khamloo, questo il nome della bambina adottata dal ristorante “Surin” avrà invece un futuro, continuerà a vivere nel proprio paese con il conforto e l’affetto di sua madre ma l’adozione le permetterà di frequentare la scuola e di correre incontro al proprio futuro a testa alta e con il sorriso sulle labbra come dovrebbe essere per tutti i bambini del mondo. La realizzazione di questo piccolo grande sogno è stata possibile grazie al gradimento della clientela verso questo locale. Per questo la direzione di Surin ha voluto darne notizia e condividerne la gioia con quante più persone possibili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>