Amatriciana: batte forte il cuore dei fanesi. Serata di solidarietà, che successo

di 

24 settembre 2016

FANO – Il cuore di Fano batte fortissimo. L’ennesima dimostrazione giovedì scorso in occasione dell’evento ‘Amatriciana’ che si è tenuto nella splendida cornice di piazza XX settembre, per aiutare le popolazioni colpite dal sisma dello scorso agosto. L’iniziativa benefica, nata dall’idea spontanea di privati cittadini e supportata dall’amministrazione comunale attraverso la partecipazione attiva dell’assessore ai servizi sociali Marina Bargnesi, ha riscosso un grande successo: numerosissimi i partecipanti ed importante la cifra raccolta. Durante la serata sono stati 1600 i pasti serviti, gustosissimi spaghetti all’amatriciana, per un incasso di circa 16mila euro. Soltanto questi sono i dati ufficiali. Si stanno verificando ancora le spese, che saranno decurtate, pur considerando il contributo di alcuni sponsor. Lo show solidale, presentato dall’attore Nicola Anselmi, è stato molto apprezzato. Nel pomeriggio il dj set live, quindi il concerto con la partecipazione di gruppi e solisti fanesi.

Molto soddisfatta della riuscita l’assessore Marina Bargnesi: “Fano è una città che non finisce mai di stupire quando si tratta di collaborare, di unirsi, di stringersi per una nobile causa. Questa iniziativa nata spontaneamente e in pochissimo tempo da due cittadini ha aggregato subito diverse realtà locali, da associazioni ad artisti, dalle aziende ai commercianti, da rappresentanti di realtà politiche territoriali, con una grande trasversalità, a catene alimentari fino ai tanti volontari. C’è stato un ottimo lavoro di squadra. Tutti insieme si è lavorato in un clima meraviglioso per la perfetta riuscita della serata. Ringrazio tutta la macchina organizzativa, dai promotori agli uffici comunali, l’Aset e la Fondazione Teatro, ma soprattutto i fanesi che hanno risposto ancora una volta dimostrando sensibilità e voglia di aiutare chi, come le popolazioni colpite dal sisma, ha perso purtroppo tutto”.

Numerose le associazioni, come Avis, Protezione civile, Croce Rossa, Pro Loco Fanum Fortunae, Pro Loco Montemaggiore al Metauro, gruppi scout, ma anche commercianti, professionisti e aziende fanesi che hanno voluto contribuire alla manifestazione con il loro supporto organizzativo.

“Dopo tutte le verifiche informeremo coloro che hanno collaborato all’iniziativa e contribuito su quanto raccolto con esattezza e ci sarà un confronto sull’utilizzo. L’obiettivo è contribuire ad un progetto concreto di ricostruzione”.

Attilio Dappozzo, uno dei promotori della serata, ringrazia la città. “Una iniziativa andata oltre le aspettative. Una piazza così piena a Fano non è facile vederla spesso. Abbiamo riportato i fanesi in piazza per un gesto nobile. C’è grande soddisfazione. Ringrazio gli amici che hanno collaborato e tutti i fanesi!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>