Tutti giù per terra: ad Aragon cadute per Rossi e Marquez nelle Libere 3

di 

24 settembre 2016

L'high side di Valentino Rossi ad Aragon (foto tratta dal web)

L’high side di Valentino Rossi ad Aragon (foto tratta dal web)

ALCAÑIZ (Spagna) – Tutti giù per terra. Grazie al cielo senza conseguenze significative. Ad Alcañiz, dove sta andando in onda il weekend motocilistico del Gp d’Aragona, diverse le cadute nelle Libere 3.

Valentino Rossi ha perso il posteriore incappando in un high side, cioè disarcionamento, con tanto di volo spettacolare che ha fatto temere il peggio. Nulla di grave, giusto un leggero dolore alle mani.

Marquez, dopo aver fatto registrare il miglior tempo, è finito a terra nello stesso punto dove sono caduti anche Bautista e Hayden. Un rischio terribile che grazie al cielo non ha portato conseguenze, visto che i mezzi impazziti potevano colpire altri piloti e i commissari.

Per terra pure Petrucci e Espargaro, dopo un contatto. Caduto il secondo, il primo lo ha centrato in pieno uscendo dai box, facendo un volo di 150 metri. I due piloti potevano farsi molto male, ma fortunatamente sembrano illesi, con tanto di abbraccio finale a suggellare il pericolo scampato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>