Pesaro-Delray Beach, cresce l’amicizia. Consegnate a Ricci le chiavi della città americana

di 

26 settembre 2016

PESARO – «Con la Regione Marche abbiamo stabilito che, al di fuori dell’Europa, punteremo su Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud per veicolare le iniziative dell’Italia legate al 150esimo anniversario rossiniano. La vostra città e la Florida saranno un punto di riferimento fondamentale della strategia». Lo ha detto Matteo Ricci al sindaco di Delray Beach, Cary Glickstein, nell’incontro in Comune con la delegazione della cittadina americana che ha visto il rafforzamento della cooperazione bilaterale tra le due amministrazioni. «Vogliamo ristrutturare la nostra economia – ha osservato Ricci, affiancato dal vicesindaco Daniele Vimini – crescendo su servizi e turismo. Per questo insistiamo sulle nostre unicità: musica, bici, motori e sport. Con voi contiamo di sviluppare collaborazioni sempre più strette su questi ambiti. Di natura culturale, economica e turistica».

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Dall’altra parte del tavolo, il sindaco di Delray Beach si è detto «favorevolmente colpito» dalla città e dai pesaresi – «noi abbiamo una storia recente, la vostra è millenaria, ma le similitudini sono tante» – tanto da consegnare a Ricci le chiavi della sua città: «E’ la prima volta che accade  per noi in un contesto internazionale – ha commentato Cary Glickstein –. Un gesto che si fa solo con persone fidate, ma voi siete ormai parte della nostra famiglia». I due sindaci hanno quindi siglato l’accordo che consolida la collaborazione reciproca, sulla linea del «Memorandum di cooperazione per sviluppare una partnership stabile tra le amministrazioni locali italiane e statunitensi», sottoscritto lo scorso anno tra Anci e Conferenza dei sindaci degli Stati Uniti. La delegazione di Delray Beach, composta anche dal responsabile dello sviluppo economico Cathy Balestriere e dal responsabile dei gemellaggi David W. Schmidt, saluterà la giunta comunale domani, prima dell’incontro in programma in Regione con il presidente Luca Ceriscioli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>