62 anni di tradizione: dall’1 al 4 ottobre torna la Festa dei Fiori con dedica… alla bicicletta

di 

27 settembre 2016

PESARO – Anche quest’anno, dal primo al quattro ottobre, la “Mostra mercato dei fiori e delle piante ornamentali” rallegra con i suoi profumi e colori la nostra piazza del Popolo e rende più dolce la fine dell’estate. Per l’edizione 2016 una novità, già in cantiere da alcuni anni. Sarà il comune di Pesaro a gestire l’evento, con la collaborazione della Camera di Commercio. “Siamo contenti di aver favorito questa naturale transizione di titolarità e gestione – ha commentato Fabrizio Schiavoni, segretario generale della Camera di Commercio. La prima ragione è che le Camere di Commercio stanno vivendo un momento di riposizionamento istituzionale, saranno chiamate ad fare meno promozione del territorio e più formazione e assistenza tecnica alle imprese. La seconda è che si svolge a Pesaro, è più giusto che la titolarità sia del Comune.”

Nella foto Stefania Marchionni, responsabile unità organizzativa attività economiche, Beatrice Pantanelli del Giardino di Santa Maria, Antonello Delle Noci assessore alla Gestione e Fabrizio Schiavoni, segretario generale Camera di Commercio

Nella foto, Stefania Marchionni, responsabile unità organizzativa attività economiche, Beatrice Pantanelli del Giardino di Santa Maria, Antonello Delle Noci assessore alla Gestione e Fabrizio Schiavoni, segretario generale Camera di Commercio

Cambia dunque la regia dell’evento e il concept, ad iniziare da un tema che segnerà ogni edizione. Quest’anno sarà “Pesaro città della bicicletta”. La cerimonia di inaugurazione, in programma sabato 1 ottobre alle 17.30 in piazza del Popolo, sarà infatti aperta dalla banda di Colombarone e da una sfilata di trenta biciclette in fiore, dell’associazione pesarese albergatori. Che guidate dai ciclisti della “Strarossini” sfileranno da via Rossini a piazza del Popolo. Gli espositori florovivaisti decoreranno con fiori i cestini delle bici. Le loro creazioni saranno messe in vendita, per devolvere il ricavato a favore di scuole e asili delle zone colpite dal terremoto. “Il passaggio di testimone – ha sottolineato Antonello Delle Noci assessore alla Gestione del comune di Pesaro – ha un suo valore, è un evento con una storia antica, è stato gestito dalla Camera di Commercio per ben sessant’anni. Accanto alla valorizzazione della tradizione, in serbo tante novità per le prossime edizioni”. “Inoltre la Mostra dei fiori – ha concluso Delle Noci – si inserisce molto bene nel progetto di destagionalizzazione della nostra offerta turistica e di riqualificazione del centro storico.”

E non mancheranno, in occasione dell’inaugurazione, effetti speciali quali la cascata di petali e un brindisi offerto dall’istituto agrario Cecchi, a base di vini prodotti dall’istituto.

Per quattro giorni poi, da sabato primo a martedì quattro ottobre, in piazza del Popolo e dintorni, con orario continuato dalle 8.00 alle 22.30, ci saranno le bancarelle di ventidue espositori tra florovivaisti di Pesaro e Provincia, l’istituto agrario Cecchi, apicoltori e artigiani vasai. Un’occasione per fare una passeggiata immersi nei profumi e assaggiare i prodotti in degustazione. La “Mostra mercato dei fiori e delle piante ornamentali” non propone anche miele nostrano e vasi di terracotta realizzati nel territorio. I florovivaisti inoltre realizzeranno due sculture con i pezzi di biciclette da rottamare, decorati con fiori e piante.

Tanti gli appuntamenti in programma. Tra questi, in piazza del Popolo, nella città della musica, il concerto dal vivo per pianoforte a coda, domenica 2 ottobre dalle 17.

“Si esibirà un giovanissimo musicista, Alessio Santolini, studente del Conservatorio Rossini – ha precisato Beatrice Pantanelli del Giardino di Santa Maria in rappresentanza dei florovivaisti – la musica così come i fiori sono bellezza che è civiltà.” L’evento offre anche l’esibizione di pizzica lunedì 3 ottobre, sempre in piazza alle 19.30, a cura dell’associazione “La musica dell’anima”. Infine a piazzale Collenuccio ci sarà un mercatino, ad orario continuato dalle 10 alle 22, dal 1 al 4 ottobre, di piante officinali e aromatiche, prodotti di erboristeria, enogastronomia e per il benessere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>