Stagione di caccia: controlli a tappeto di Polizia e Forestale in tutto l’entroterra

di 

28 settembre 2016

URBINO – La Polizia di Stato del Commissariato di Urbino e dei Comandi del Corpo Forestale di Carpegna e Macerata Feltria, con il supporto di operatori dell’A.S.U.R. di Urbino – Servizio Veterinario, ha effettuato, nel fine settimana , una serie di controlli sul regolare svolgimento dell’attività venatoria.

Azione congiunta di Polizia e Forestale per i controlli di regolarità dell'attività venatoria

Azione congiunta di Polizia e Forestale per i controlli di regolarità dell’attività venatoria

Le verifiche svolte nei comuni di Urbino, Lunano, Piandimeleto e Sassocorvaro e che hanno interessato una ventina di cacciatori, hanno riguardato anche le armi ed i cani al seguito. In tale contesto un residente nell’entroterra è stato denunciato per porto abusivo d’arma, in quanto trovato ad esercitare la caccia con la licenza scaduta, con conseguente sequestro del fucile, mentre ad un altro cacciatore è stata contestata una violazione amministrativa in materia di telecomunicazioni, in quanto privo dell’autorizzazione all’utilizzo degli apparati ricetrasmittenti che aveva con se.

Sempre nel corso dei controlli una persona è stata sanzionata per la mancata compilazione del libretto di caccia, mentre ai proprietari di due fuoristrada sono state contestate irregolarità ai carrelli appendice, con conseguente sequestro amministrativo dei veicoli e ritiro delle carte di circolazione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>