Matteo Renzi domani alle 18 al Teatro Rossini per sostenere “L’Italia che dice Sì”

di 

30 settembre 2016

PESARO – “L’Italia che dice Si” è il titolo dell’iniziativa di domani, sabato 1 ottobre, alle ore 18 dove parteciperà il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. “Un bellissimo fuori programma” commentano in molti del Pd provinciale. La disponibilità, infatti, è avvenuta solo ieri e i Comitati “Basta Un Sì”, insieme al Pd provinciale e regionale, si sono da subito mobilitati per la buona riuscita della manifestazione. Sul palco ci sarà anche una traduttrice con il linguaggio dei segni per i non udenti.

01-a-foto-matteo-renzi-tra-la-follaIl tam-tam sui social network dopo l’annuncio del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, e del segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli, è cresciuto ora dopo ora. “Le promesse di tante campagne elettorali possono diventare realtà. Adesso tocca a ognuno di noi: basta un Si al Referendum Costituzionale e dopo trent’anni, finalmente, l’Italia cambia”, ha scritto il segretario democrat Gostoli.

Già dalle 17.30 si potrà accedere al Teatro Rossini. “E’ prevista – continua Gostoli – una bella partecipazione di tante persone che desiderano ascoltare le parole di Matteo Renzi per capire il merito della Riforma Costituzionale e quanto sia davvero importante esprimere un “Si” al referendum”. E’ quasi tutto pronto per quella che sarà l’iniziativa di apertura per la campagna elettorale al prossimo referendum previsto il 4 dicembre. Tanti i volontari Pd che hanno assicurato la disponibilità per l’organizzazione e l’accoglienza nello splendido scenario del teatro Rossini, alcuni dei quali racconteranno la manifestazione su twitter e facebook a colpi di hashtag #BastaUnSi e #Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>