Parte il corso di formazione per volontari amministratori di sostegno

di 

30 settembre 2016

PESARO – Il Servizio di Protezione Giuridica dell’Ambito Territoriale Sociale n° 1 di Pesaro, in collaborazione con la cooperativa sociale Labirinto e il Centro Servizi per il Volontariato, organizza la terza edizione del Corso di Formazione per Volontari Amministratori di Sostegno.

Quanti parteciperanno, entreranno a far parte della preziosa rete di volontari che, da oltre un anno, sono impegnati nel supporto di persone fragili ed emarginate residenti nel territorio dei comuni di Pesaro, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Tavullia e Vallefoglia.

Il riproporsi di questa importante iniziativa formativa costituisce il frutto di una sinergia vincente tra istituzioni, privato sociale e cittadinanza attiva a testimonianza di una comunità inclusiva e accogliente.

 

Sono previste cinque lezioni che si terranno il martedì dalle 18 alle 20 – a partire da martedì 11 ottobre fino a martedì 15 novembre – presso il CFO della coop. soc. Labirinto in via Milazzo 28 a Pesaro.

 

Chiunque fosse interessato a partecipare al corso o volesse ricevere maggiori informazioni, può chiamare il numero 0721.387230 nelle giornate di lunedì (ore 9/13), mercoledì (ore 9/13-16/18) e venerdì (ore 11/13) o scrivere una mail all’indirizzo di posta elettronica: e.cesaroni@comune.pesaro.pu.it

Il servizio

L’Amministratore di Sostegno è colui che assiste “la persona che, per effetto di una infermità ovvero di una menomazione fisica o psichica, si trova nella impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi” (art. 404 del codice civile).

A volte, è necessario che l’Amministratore di Sostegno venga scelto al di fuori del contesto familiare poiché questo risulta assente o inadeguato.

Il Servizio di Protezione Giuridica dell’ATS n° 1 di Pesaro ha lo scopo di individuare persone adatte all’assunzione di questo importante incarico e segnalarle al Giudice Tutelare che eseguirà la nomina.

Il Servizio è nato nel dicembre del 2014 e, tra le sue attività, assume una rilevanza fondamentale l’attività formativa.

Sono già stati organizzati due corsi di formazione per Amministratori di Sostegno e altre iniziative didattiche che hanno consentito la costruzione di una rete di volontari che, ad oggi, può contare su 35 risorse quasi tutte impegnate nell’incarico di Amministratore di Sostegno per circa un centinaio di beneficiari caratterizzati da fragilità di vario tipo: disabilità, emarginazione, problemi di natura psichiatrica e di dipendenza.

Dunque, si è instaurata una preziosa sinergia tra Servizio di Protezione Giuridica, Servizi Territoriali e Autorità Giudiziaria orientata, da un lato, alla massima inclusione ed emancipazione possibile della persona fragile, dall’altro, al supporto degli Amministratori di Sostegno in ogni fase del loro operato.

Il Servizio, infatti, garantisce consulenza tecnica e sostegno concreto in ambito giuridico/fiscale/previdenziale e funge da ponte nei vari passaggi intercorrenti fra gli attori della tutela.

La cura e il rafforzamento della rete dei volontari costituisce l’essenza dell’operato del Servizio di Protezione Giuridica ed esempio unico di welfare partecipativo.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>