Il diario di Procaccini: “Sono tornato a Taiyuan per l’ultima fase di preparazione. Dalla Cina un grande in bocca al lupo alla Vuelle”

di 

1 ottobre 2016

di Mauro Procaccini*

Mauro e la sua squadra

Mauro e la sua squadra

Siamo rientrati alla base – finalmente – dopo 21 giorni trascorsi a Qinhuangdao, ubicata in un golfo sul mar Giallo. Io e la mia squadra – le Shanxi Flames – eravamo insieme con tutte le altre squadre che partecipano alla Wcba, il campionato nazionale femminile cinese.

E’ stato bello, interessante, ma anche stancante. Sono felice di essere tornato a Taiyuan e adesso anche la squadra si sta completando. Oggi é arrivata Woodi, una guardia che abbiamo preso al draft, Nazionale Cinese; la prima impressione é assolutamente positiva. Dopodomani arriverà, in anticipo sulla tabella di marcia, anche Jewell Loyd, guardia americana con esperienza nella Wnba, la lega professionistica statunitense; ha giocato con le Seattle Storm con statistiche sicuramente interessanti.

Così da lunedì avremo 15 giorni per prepararci all’esordio il 16 ottobre, a Xinjiang, ospiti della squadra che l’anno scorso ha fatto la finale. Dopo tre giorni ancora una partita in trasferta, a Guandong. Niente male come inizio! Subito due trasferte contro squadre molto quotate.

Per finire approfitto per fare un grande in bocca al lupo alla Victoria Libertas che domenica inizia la sua stagione. Spero sia un anno di soddisfazioni….per entrambi!

* L’allenatore pesarese racconta tramite Pu24 il suo diario di allenatore di basket impegnato in Cina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>