L’Italservice PesaroFano parte col botto: sbancata Milano (2-1)

di 

1 ottobre 2016

Hector (Italservice PesaroFano) a Milano

Hector (Italservice PesaroFano) a Milano

MILANO – Il PesaroFano sbanca Milano al debutto (1-2) e lancia un segnale potente al campionato. Incurante delle due assenze di peso a cui doveva far fronte (Tres, infortunato, e Burato, squalificato), la squadra di Cafù ha disputato una gara tatticamente intelligente, dando prova di non avere soltanto un attacco brillante, ma anche una difesa tosta. Tanto che, a circa 7′ dal termine il punteggio era ancora fissato sull’1-0 dopo l’autogol di Luciano Mendes. Tocca a Hector, bomber di razza, mettere il sigillo sulla vittoria a 4′ dalla fine, dopo che Milano, con grande affanno, era riuscita a pareggiare nemmeno tre minuti prima.

Mister Cafù sintetizza così la prestazione dei suoi: “Un primo tempo giocato veramente bene, in cui abbiamo tenuto il possesso di palla e avuto tante occasioni da gol. Nella ripresa è arrivata la stanchezza e Milano ha ripreso le fila del gioco. Anche se quel fallo fischiato mentre eravamo in un’azione di contropiede 4vs1 secondo me non c’era ed è da lì che è nato il pareggio. Ma siamo stati bravi a replicare subito”.

Una sfida preparata facendo fronte a diverse difficoltà: “Per la situazione in cui ci siamo presentati, avevamo persino Lamedica in forte dubbio, dato che era stato fermo tutta la settimana, devo dire che sono rimasto sorpreso della performance dei ragazzi, soprattutto in chiave difensiva – ammette il mister brasiliano -. Abbiamo lavorato molto sull’attacco sin qui, perchè io credo molto nella fase offensiva, ma il modo in cui abbiamo difeso il risultato in quegli ultimi 3′ di fuoco mi rende orgoglioso. E non c’è un migliore da indicare: quando si vince una partita del genere, sul campo della tua rivale, tutti sono i migliori”.

IL TABELLINO

MILANO – ITALSERVICE PESAROFANO 1-2
MILANO: Tondi, Mauri, Gargantini, Luciano Mendes, Esposito, Leandrinho, L. Peverini, Fantecele, Alan, Brioschi, Migliano Minazzoli, Ghezzi. All. Sau
ITALSERVICE PESAROFANO: Montefalcone, Gennari, Vannini, Bonci, Tonidandel, Filippucci, Egea, Hector, Stringari, Cuomo, Mercolini, Lamedica. All. Cafù
ARBITRI: Luca Bizzotto (Castelfranco Veneto), Gaudenzio Raffaelli (Treviso)
RETI: aut. Luciano Mendes a 4’51” p.t.; Esposito al 13’21” s.t.; Hector 15’33” s.t.
AMMONITI: Luciano Mendes (M), Hector (P), Minazzoli (M).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>