“Dalla Regione 2 milioni di euro per il patrimonio culturale”: l’annuncio di Biancani

di 

4 ottobre 2016

I Bronzi dorati da Cartoceto di Pergola

I Bronzi dorati da Cartoceto di Pergola

ANCONA – “La Giunta regionale ha assegnato 1 milione e 920 mila euro per finanziare
interventi di tutela, valorizzazione e messa in rete del patrimonio culturale nella provincia di Pesaro e Urbino. Ottimo il lavoro portato avanti dal Presidente Luca Ceriscioli.”

A comunicarlo il consigliere regionale Andrea Biancani, componente della Commissione Cultura della Regione. Il Rinascimento nelle Marche è il titolo dell’intervento che ha come capofila il Comune di Urbino e ne fanno parte Urbania e Mondavio. L’intervento prevede il recupero, la riqualificazione funzionale e la valorizzazione del patrimonio architettonico, artistico e documentale dell’età rinascimentale.

La ripartizione prevede 100 mila euro a Pergola per il Museo dei Bronzi di Cartoceto; 1,1 milione a Urbino per la riqualificazione funzionale della Data (centro di aggregazione delle reti legate al Rinascimento); 350 mila euro a Urbania (sviluppo dell’offerta turistica e culturale legata ai Montefeltro e Della Rovere); 370 mila a Mondavio (ripristino conservativo della Rocca e della Chiesa di San Francesco).

“Sono interventi – afferma Biancani – che dimostrano la grande attenzione che il Governo regionale rivolge alla valorizzazione storico culturale della nostra provincia. Recuperare questi beni, conosciuti a livello mondiale, significa promuovere non solo i nostri territori ma l’intera regione.”

Quelli ripartiti sono fondi della nuova programmazione Por Fesr 2014/20202, che destina7,7 milioni di euro su base regionale, finanziando 24 interventi nell’ambito di 23 comuni. Progetti che promuovono l’integrazione tra cultura e turismo, contribuendo, con quelli territoriali programmati nell’ambito delle politiche per le aree interne, a delineare un distretto culturale diffuso, con punti di forza nell’entroterra.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>