Tavoleto: i Carabinieri sequestrano una piantagione di marijuana

di 

7 ottobre 2016

TAVOLETO – I Carabinieri della Stazione di Tavoleto nell’ultima settimana hanno incrementato i controlli sul territorio di competenza, focalizzando l’attività nell’ambito della prevenzione e repressione dei reati connessi all’uso ed allo spaccio di stupefacenti, in particolar modo negli ambienti giovanili. Le indagini hanno portato all’arresto di una persona in flagranza di reato ed alla denuncia in stato di libertà  di un’altra per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente nonché una segnalazione alla Prefettura di un giovane per detenzione ai fini personali di droga leggera.

In particolare, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 41enne residente nella Valconca, poiché ritenuto responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso della perquisizione eseguita presso il suo domicilio al confine tra Tavoleto e Mercatino Conca, è stato trovato in possesso 13 piantine di “marijuana”, rinvenute nel cortile dell’abitazione, di tre chilogrammi di analoga sostanza in via di essiccazione e  di un sofisticato materiale utile alla coltivazione e confezionamento in dosi dello stupefacente prodotto.

La maggior parte delle inflorescenze venivano rinvenute in una stanza adibita a vero e proprio laboratorio dove i rami erano posti su uno stendino davanti ad un’ampia finestra per agevolare il procedimento di deumidificazione.

Una lampada per fioritura indoor, sequestrata in un container nei pressi del luogo aiutava lo sviluppo e la crescita delle piante, la maggior parte delle quali trovate in fase di coltivazione avevano già raggiunto una notevole fase di sviluppo (una misurava 200 cm, le altre variavano da 180 a 80 cm). L’arrestato, già in passato noto alle Forze dell’Ordine per motivi legati all’uso di sostanze stupefacenti, veniva condotto davanti al Tribunale Monocratico di Urbino, che, dopo la convalida dell’arresto, disponeva la misura cautelare della presentazione ai Carabinieri di Tavoleto.

La denuncia a piede libero, per coltivazione di stupefacente, riguarda un 50enne residente in Montecalvo in Foglia, il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, è stata trovato in possesso di una pianta di marijuana alta metri 2,60, coltivata nel giardino della propria abitazione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>