Italservice sprecona in terra sarda: Cagliari riacciuffa il pari nel finale 3-3

di 

15 ottobre 2016

Stringari (Italservice PesaroFano)

Stringari (Italservice PesaroFano)

CAGLIARI – E’ un’Italservice sprecona quella vista in terra sarda nella terza giornata di campionato. In vantaggio per 3-1 a meno di 8′ dalla fine, la squadra di Cafù – che ha pagato l’assenza di Burato in campo solo 2′ per una contrattura – si fa rimontare ed agganciare.

Alla fine il mister brasiliano si accontenta e dice: “L’importante è prendere punti e noi l’abbiamo fatto”. Ma certamente alla formazione marchigiana che quest’anno punta in alto, questo pareggio sta un po’ stretto, anche per come è maturato. In effetti, che Cagliari non fosse un’avversaria docile lo si vede subito. Dopo 4’38” Piaz va a segna e questo, per la formazione del presidente Pizza, è il segnale che i padroni di casa venderanno cara la pelle. Pronta la reazione dei pesaresi con Stringari, in gran spolvero. Sempre Stringari, in stato di grazia, firma la rete del sorpasso del PesaroFano, al 4’08” del secondo tempo.

Poi, quella che sembra essere la svolta: al 9’38” della ripresa, c’è l’espulsione del portiere cagliaritano (già ammonito), dopo che in un’uscita aveva preso in pieno Stringari. L’Italservice fa valere la superiorità, andando a segno con Hector per il 3-1. Quando tutto fa pensare alla terza vittoria consecutiva, arriva la doccia fredda. I locali non mollano, e di nuovo 5 contro 5, giocano in movimento col portiere volante. E’ Lopez ad accorciare le distanze a 17’25. Non pago, Cagliari pareggia col suo capitano a 10” dal termine, grazie a un tiro libero. Infatti, per fermare un contropiede avversario, Tonidandel va in scivolata: per l’arbitro si aiuta con la mano. E’ il quinto fallo di squadra e quindi ai sardi spetta il tiro libero che viene realizzato da Serginho. A una manciata di secondi dal termine, poi, Hector si fa sfuggire un’occasione da gol. Finisce 3-3.

CAGLIARI – ITALSERVICE PESAROFANO 3-3 (1-1 p.t.)
CAGLIARI: Zanatta, Serginho, Piaz, Victor Lopez, Segura, Congiu, Barbieri,  Dessì, Mura, Costa, Atzori, Murru. All. Cocco
ITALSERVICE PESAROFANO: Montefalcone, Tonidandel, Egea, Hector, Stringari, Vagnini, Bonci, Burato, Cuomo, Mercolini, Lamedica, Gennari. All. Cafù
ARBITRI: Di Stefano, Pisani, Zuddas
MARCATORI: 4’38” p.t. Piaz (C), 11’47” Stringari (PF), 4’08” s.t. Stringari (PF), 12’25” Hector (PF), 17’25” Victor Lopez (C), 19’50” Serginho (C)
AMMONITI: Piaz (C), Zanatta (C), Hector (PF), Mura (C)
ESPULSI: al 9’38” s.t. Zanatta (C) per somma di ammonizioni, a fine partita Piaz (C) per comportamento non regolamentare

Tags: , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>