Missiva da Ascoli a Tavullia: Fenati scrive a Valentino?

di 

15 ottobre 2016

Romano Fenati

Romano Fenati (foto tratta da Fb)

TAVULLIA – Radio Tavullia International ha lanciato ieri una notizia rispettando quello che ormai è il suo consolidato stile, ovvero poche parole che – nella loro sintesi – sono già una notizia: “Al team Sky by VR46 è arrivata una missiva da Ascoli Piceno”. Punto e fine delle trasmissioni.

Se da Ascoli Piceno scrivono a Tavullia, dove ha la sede sia il team Sky sia l’Accademy Riders (che ha sotto contratto i corridori) dopo che il pilota Romano Fenati da Ascoli è stato appiedato alla vigilia del Gp d’Austria quando era terzo in classifica nel Mondiale Moto 3 e ancora in lizza per poter conquistare il titolo iridato, certamente non è per un cortese scambio di auguri… tantomeno natalizio.

Forse qualcosa “bolle in pentola”, oppure “gatta ci cova”. Scegliete voi. I colleghi tavulliesi della Radio stanno cercando di capire e non è escluso che presto possano anche rivelare il contenuto della missiva.

Ieri a Tavullia non si parlava d’altro e in piazza, al bar, e anche davanti alla chiesa dedicata a san Lorenzo, le ipotesi sul contenuto della missiva ( che vi risparmiamo) erano tante,  ma i più ciarlieri hanno spiegato. “La notizia della missiva giunta qui da Ascoli – hanno spiegato – è arrivata direttamente dal Giappone”.

Anche questa, decodificata, è una preziosa indicazione: in Giappone, dove domenica si correrà la prima gara del trittico, in questo momento ci sono i vertici del Team Sky by VR46.

Tags: , , , ,

2 Commenti to “Missiva da Ascoli a Tavullia: Fenati scrive a Valentino?”

  1. Carlo scrive:

    Ormai è ora di fare …i conti. Ci sarà da divertirsi

  2. dai de gas scrive:

    Non so se ci sarà da ridere ma questa è una brutta storia, molto brutta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>