myCicero Volley Pesaro, debutto con due dubbi: Mastrodicasa (influenza) e soprattutto Santini (mal di schiena)

di 

15 ottobre 2016

PESARO – Maledetta influenza, maledetto raffreddore, maledetto mal di stagione, soprattutto maledetto mal di schiena.

Non coinvolgetemi in massimi sistemi, in schieramenti politici. Questa volta non ci sto. Non sono un sostenitore del sindaco di Pesaro che non firma, fino a quando non ha dovuto cedere davanti alla quasi sommossa popolare, per consentire l’accensione degli impianti di riscaldamento. Non sono così populista, anche se i giorni scorsi sono stato tacciato di esserlo, da pensare che un sindaco si diverta a fare starnutire i propri cittadini. Semmai, l’avrei creduto nel caso contrario. Dunque, Matteo Ricci merita rispetto per avere temporeggiato, ma non chiamatelo Quinto Fabio Massimo il Temporeggiatore. Di Ricci non ho capito solo una cosa: “State attenti, non sprecate…”. Già, perché ci chiamiamo tutti… Donald Briscola. Lo sapevate che la traduzione che meglio si addice al candidato alla Casa Bianca è (anche) briscola, sperando non sia una delle altre… asso, trionfo, vincere… Oddio, ci sarebbe anche… tromba, ma pare che negli ultimi giorni questa traduzione l’abbia messo fin troppo nei guai.

Venerdì sera sono stato disattento: presente a Campanara, ho trascurato il fatto che Alice Santini avesse lasciato il posto a… Luca Nico, sì, proprio lui, il Signore delle Statistiche che quando gioca non vorrebbe mai perdere, manco dovesse pagare una scommessa a Sky o Mediaset Premium, che il volley lo amano solo quando fa comodo. Dunque, Luca in posto 4 e Alice nelle mani prima del preparatore atletico Simone Mencaccini, poi dei fisioterapisti Gabriele Palucci e Claudio Di Lorenzi. E io ad andare via dal buio del quartiere fieristico, sotto la pioggia, felice di avere accontentato Isabella e Viola che volevano rivedere/vedere Thor, il mio splendido birmano innamorato delle pallavoliste, fin da piccolo.

Però, pure distratto, mi sono accorto che il Capitano, al secolo Federica Mastrodicasa, abruzzese di San Casciano, o – se preferite – toscana di Penne, non stava bene… “Becco il raffreddore a ogni debutto…”.

Ho pensato a Federica osservando Valentina Arrighetti soffiare il naso poco prima di Imoco Conegliano – Savino Del Bene Scandicci. Mali di stagione. Eppure bisogna giocare, anche se… si sta poco bene. Ci si prova, perché si vuole scendere in campo, sempre, anche quando si sta male. Se poi si tratta della prima di campionato, del debutto stagionale, del gala che apre la nuova stagione, diteci il nome di una giocatrice che rinuncerebbe a cuor leggero alla prima partita, alla presentazione al pubblico amico. Non ne conosco uno.

Federica Mastrodicasa con la presidente Barbara Rossi (Foto Eleonora Ioele)

Federica Mastrodicasa con la presidente Barbara Rossi (Foto Eleonora Ioele)

Dunque, credo – spero per la myCicero che malgrado l’attacco influenzale, Federica Mastrodicasa sarà a disposizione di Matteo Bertini, magari già da domenica mattina, ore 10, PalaCampanara, seduta di rifinitura, subito dopo la prova campo da parte dell’Omia Cisterna.

Purtroppo, ci sono più dubbi sulla presenza di Alice Santini, che da giovedì sera è alle prese con un fastidiosissimo (parole mie, perché non ho voluto disturbare la fiorentina per chiederle un aggettivo più preciso) mal di schiena che questa mattina ha richiesto l’intervento mirato del dottor Piero Benelli, che conosce tutti i problemi dei pallavolisti.

Se ne saprà di più domenica mattina, nella peggiore delle ipotesi domenica pomeriggio, ma la myCicero Volley Pesaro sa che l’espertissima giocatrice potrebbe saltare il debutto, Dai, pensiamo positivo. Forza Alice, forza myCicero.

Tags: , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>