Patto Comune, Apa e Confcommercio per migliorare la qualità dell’accoglienza turistica

di 

17 ottobre 2016

PESARO – “Il confronto porta sempre a migliori risultati. E’ certo”. Antonello Delle Noci spiega così “l’unanimità” che hanno ottenuto le proposte per migliorare la qualità dell’accoglienza turistica cittadina. “Bisogna intervenire sulla qualità e sul degrado – ha detto l’assessore alla Gestione -, due questioni che con queste proposte potrebbero trovare una soluzione definitiva”.

Mai come in questo momento c’è dunque una comunione di intenti, tra ente e associazioni di categoria. “Comune di Pesaro, Apa Hotels e Confcommercio, la pensano allo stesso modo. Condividono in pieno – ha proseguito – la proposta sulla riqualificazione alberghiera che viene lanciata oggi, in attesa del 28 ottobre, quando si terranno gli Stati Generali del Turismo”.

 

Puntare sulla qualità

“Ci saranno incentivi per punta sulla qualità: zero oneri a chi  ristruttura, che sarà premiato anche con la detassazione, mi riferisco alla ‘stella’ o ad altri servizi; questo discorso tra l’altro si lega  anche a quanto previsto dal Governo nella Finanziaria, disponendo un ecobonus del 65% anche per ristrutturazione  alberghi”, ha puntualizzato.

 

Combattere il degrado

gruppo-30“Per quanto riguarda il degrado – ha proseguito Delle Noci -, la seconda proposta è quella che concede una finestra temporale di un anno a quelle 5 strutture che hanno riconsegnato già da 5 anni le licenze, per poterle ristrutturare. Nello specifico: 30% di cubatura per residenza, 50% per case vacanze, 70% per turistico alberghiero. Questa strada è stata condivisa anche dagli albergatori, che  la pensano esattamente come noi: bisogna intervenire sulla qualità e sul degrado.

 

Esonero dalla tassa di soggiorno per gli atleti che gareggiano a Pesaro

La scorsa settimana Pesaro ha ricevuto l’ambito riconoscimento di “città europea dello sport 2017″. Da qui è scaturita una proposta di Apa Hotels, che il Comune ha subito recepito. “Dal 2017 in poi – ha spiegato il presidente di Apa Hotels Fabrizio Oliva – tutti gli atleti che verranno a Pesaro per la loro attività, saranno esonerati dalla tassa di soggiorno. E’ un incentivo molto forte. Per quanto riguarda la riqualificazione alberghiera, siamo totalmente d’accordo con quanto detto dall’assessore Delle Noci. Non possiamo avere una città che punta sul turismo quando ci sono queste situazioni di degrado, di alberghi che si trovano inseriti  in un contesto vivo della vita città. Occorre fare qualcosa di concreto, dobbiamo dare le motivazioni giuste per il recupero delle strutture alberghiere, eliminando il degrado”.

Anche Davide Ippaso della Confcommercio plaude “al nuovo rapporto di collaborazione fattiva tra Apa Hotels e Comune. Come associazione da anni ci battiamo per eliminare il degrado. E del resto più le strutture alberghiere sono belle, più chi ci lavora ci guadagna”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>