Cagli, a teatro arriva la danza israeliana di Rana Plaza

di 

19 ottobre 2016

CAGLI – Venerdì 21 ottobre il Teatro Comunale di Cagli ospita una delle compagnie di danza più apprezzate e seguite dei nostri tempi, la “Liat Dror & Nir Ben Gal Dance Company” da Israele, che presenta uno spettacolo di danza ispirato dai problemi della nostra contemporaneità: “Rana Plaza”.

rana_plaza-2Il Rana Plaza di Savar (Dacca) in Bangladesh era un grande edificio nel quale erano ospitate alcune fabbriche che davano lavoro a circa 5000 persone che producevano capi di abbigliamento per noti marchi occidentali. Il 24 aprile 2013 il fabbricato cedette e crollò, provocando 1129 vittime (in gran parte donne) e oltre 2500 feriti

La compagnia Israeliana Liat Dror e Nir Ben Gal, con questo spettacolo, porta in scena il dramma, l’insicurezza e la ripetitività di un lavoro sottopagato e senza le minime garanzie di sicurezza.

Liat Dror e Nir Ben Gal sono tra i ballerini e coreografi più interessanti degli ultimi 20 anni. “Two Room Apartment” nel 1987 venne premiato allo “Shades in Dance Festival” in Israele e al “Concours International de Bagnolet Choreographiqe” di Parigi. Poi per tutti gli anni ’90 propongono diverse coreografie sempre apprezzate dal pubblico e dalla critica.

Nel 2000 si spostano nella cittadina di Mitzpe Ramon, nel deserto del Negev, dove fondano “Adama”. Adama, che significa Terra, è un centro artistico e creativo, nel quale si lavora sulla ricerca della fonte del m

rana_plaza-4“Rana Plaza” è uno straordinario esempio della capacità della danza contemporanea di analizzare le contraddizioni e le ingiustizie dei nostri tempi. È una storia che ci fa riflettere sui veri costi, umani più che economici, degli abiti che indossiamo. Attraverso le coreografie dello spettacolo arriviamo ad interrogarci sulla reale condizione del mondo e sulle degenerazioni dell’economia capitalistica.

“Rana Plaza” è un “documentario danzato”, un’azione coreografica innovativa nella quale i corpi dei danzatori narrano storie vere. I loro movimenti sono sottolineati oltre che dalle musiche, dalle luci e dai video che diventano parte integrante dell’azione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>