Ivano Dionigi a Pesaro con il suo libro “Il presente non basta”

di 

19 ottobre 2016

PESARO – Sabato 22 ottobre, Ivano Dionigi, Magnifico Rettore dell’università di Bologna dal 2009 al 2015, sarà protagonista di un doppio appuntamento, organizzato dal Comune di Pesaro, insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio, all’Ufficio Scolastico Provinciale e all’Ente Olivieri.

Per inquadrare l’argomento dell’iniziativa, durante la quale verrà presentato il libro del professor Dionigi dal titolo “Il presente non basta”, è stato scelto un aforisma dell’uomo d’affari statunitense Dan Zadra.

“La sua origine e il suo amore verso la città di Pesaro gli rende onore – interviene l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli –, Ivano Dionigi contribuisce infatti, con le iniziative come presidente della Fondazione don Gaudiano, e attraverso i numerosi interventi letterari a cui mai si sottrae,  alla formazione culturale e politica dei nostri giovani”.

Ivano Dionigi

Ivano Dionigi

Due i momenti in programma. In mattinata al teatro Sperimentale, a partire dalle ore 10.15, incontro caratterizzato dal dialogo con gli studenti, dal titolo “La scuola: dove passa il futuro” (che è anche il titolo di un capitolo del libro, NdR): 9 studenti delle scuole secondarie di 2° grado porranno quesiti sul testo ma  proporranno anche comparazioni tra il testo stesso e la loro vita scolastica, sviscerando curiosità e proposte.

A portare i saluti saranno il vicesindaco con delega alla Bellezza Daniele Vimini e l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli; a introdurre sarà Federico Condello(professore ordinario Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica università di Bologna); letture di Lucia Ferrati.

Nel pomeriggio, appuntamento a Palazzo Montani Antaldi, alle 17.30. “La lezione del latino” (che è anche il sottotitolo del libro, NdR) è il tema che sarà affrontato alla presenza del sindaco di Pesaro Matteo Ricci; interverranno anche Federico Condello e il giornalista Franco Bertini; letture di Cristian Della Chiara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>