Pesaro Music Story: mezzo secolo di note pesaresi nel volume di Paolo Casisa

di 

19 ottobre 2016

PESARO – “Pesaro città della musica” ora ha anche il libro che racconta la ricca tradizione del territorio quando si parla di note. Pesaro Music Story (Argalia editore) è il risultato di tre anni di lavoro di Paolo Casisa, musicista polistrumentista e artista di strada; un progetto editoriale realizzato con il contributo dell’assessorato alla Cultura della Regione Marche e il patrocinio dell’assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro, dell’assessorato alla Cultura del Comune di Fano e della Provincia di Pesaro e Urbino. Grafic design e impaginazione sono a cura di Viviana Bucci.

Paolo Casisa e Matteo Ricci con il volume Pesaro Music Story

Paolo Casisa e Matteo Ricci con il volume Pesaro Music Story

Il volume racconta le storie dei musicisti pesaresi dagli anni ’40 agli ’80 del Novecento che hanno interpretato i generi più diversi: la musica popolare e da ballo, lo swing, il jazz, il rock and roll, il beat, l’hard rock, il progressive, il pop, la disco-music, il punk, la new wave, l’heavy metal e tanto ancora. La scena musicale che emerge, consente di ricostruire un frammento di storia della musica moderna con i cambiamenti di stile e le trasformazioni sociali che la accompagnano. L’apparato fotografico testimonia inoltre l’evoluzione degli strumenti e dei diversi modi di riprodurre la musica.

Nel corso della stesura, l’autore ha contattato più di 400 musicisti che hanno messo a disposizione storie e foto. Emozionanti le pagine in cui gli artisti ricordano i locali pesaresi “storici” – il Poldo’s Grill, la bottega “da Nello”, il caffè-concerto Il Polo, il Capriccio, La Mecca, Villa Olga, il Kursaal, l’Hermitage, la Taverna del Giordani, il Ca’ Nova – e i dancing e le discoteche delle Marche, Emilia Romagna, Umbria e sud Italia in cui si sono messi alla prova. Tra le numerose immagini, davvero preziose quelle che ritraggono i grandi nomi italiani e internazionali esibirsi insieme ai personaggi locali: Lucio Dalla, Giorgio Gaber, Ivan Graziani, Adriano Celentano, Brian Auger, Chet Baker e Billy Cobham.

Paolo Casisa è anche autore dei due volumi Fano Music Story e Fano Music Story 2 – pubblicati rispettivamente nel 2010 e 2013 – che documentano l’evoluzione della musica moderna di Fano dai primi del Novecento ad oggi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>