La Borsa del Tartufo di Acqualagna? Al primo posto su Google

di 

20 ottobre 2016

fiera tartufo acqualagna 285x285ACQUALAGNA – Mentre sale l’attesa per la grande Fiera di Acqualagna, 51^ edizione al via domenica 30 ottobre, il sito del comune acqualagna.com è al primo e secondo posto su Google, il più noto motore di ricerca del web, con la “borsa del tartufo”. Google mette al primo posto i siti migliori con l’obiettivo di offrire il risultato più soddisfacente ai naviganti immersi nel mare magnum del web e lo fa sulla base di suoi algoritmi che stabiliscono appunto i siti più adatti a soddisfare le richieste degli utenti.

Unica in Italia nell’offrire notizie aggiornate sui prezzi del prezioso tubero, la Borsa online offre dati aggiornati quotidianamente attraverso un “Osservatorio Prezzi” che stabilisce un valore medio di vendita riferito alla qualità e alla pezzatura dei tartufi che vanno da: 0-15 grammi, 15-50 grammi e superiore a 50. Inoltre, le 1.500 visite online giornaliere, per conoscere i prezzi dei tartufi, superano di gran lunga il record raggiunto lo scorso anno di mille visualizzazioni.

Era il 1890 quando Luigi Mochi, primo cittadino di Acqualagna, decise di acquistare una bilancia per la pesa pubblica dei tartufi dando in consegna tale bilancia a un pubblico pesatore. La grammatura del tartufo diventava un fattore fondamentale per garantire equilibrio all’economia nascente e per evitare continui dissapori tra chi operava nel mondo del tartufo. Oggi Acqualagna è punto di riferimento online delle quotazioni del prezioso tubero a livello nazionale.

Per il celebre Tuber Magnatum Pico (Tartufo Bianco Pregiato), la Borsa del Tartufo online indica che per le pezzature più piccole (0-15 grammi) il prezzo si aggira intorno ai 1500 euro al chilogrammo. Mentre per i tartufi dalla grammatura 15 ai 50 grammi sale ai 2.200 euro al chilo e infine per le pezzature più grandi (oltre 50 grammi) tocca i 2.800 euro al chilo.

L’interesse per l’andamento dei prezzi del Tartufo è assai diffuso anche tra i piccoli consumatori e risparmiatori e tocca punte elevate soprattutto in questi giorni di Fiera, quando la  voglia di tartufo è ancora più forte e diventa impossibile tornarsene a casa privi. Segnaliamo che con l’iscrizione alla newsletter del comune di Acqualagna, è possibile ricevere continui aggiornamenti sulle quotazioni del Tartufo. Info ulteriori su www.acqualagna.com.

In allegato il programma della 51^ Fiera: programma-51-fiera-del-tartufo-bianco-acqualagna-2016 .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>