Italservice contro Merano (palaFiera, 15). Tonidandel: “Gara tosta ma vogliamo vincere”

di 

21 ottobre 2016

Tonidandel (Italservice PesaroFano)

Tonidandel (Italservice PesaroFano)

PESARO – L’Italservice dopo tre giornate di campionato è seconda, dietro al Prato capolista ancora imbattuta. Nell’ultimo turno PesaroFano è tornata da Cagliari con un pareggio e sabato 22 ottobre alle 15 in casa, al palaCampanara, arriva la neopromossa Merano.

“In terra sarda si poteva fare meglio, non c’è dubbio – analizza il match il capitano Felipe Tonidandel – ma dobbiamo vedere questo pareggio nel suo lato positivo, abbiamo comunque conquistato un punto e mosso la classifica”.

Del resto la stagione è appena iniziata…
“Ancora il cammino è lungo e un pareggio non è una sconfitta. Certo si poteva vincere, ma Cagliari comunque non è una formazione facile”.

Inoltre è stata una trasferta che la squadra del presidente Lorenzo Pizza ha affrontato con il gruppo non al completo.
“Ci manca Tres per infortunio e a Cagliari Burato ha giocato una manciata di minuti, fermato da una contrattura”. Burato purtroppo non giocherà neppure contro Merano.

Insomma non è questa la vera Italservice, ma non ci si lamenta, chi entra dà sempre il massimo.
“Il campo sardo era anche piccolo e questo ci ha condizionato, era anche troppo scivoloso, non siamo riusciti ad esprimerci come sappiamo”.

Tante condizioni sfavorevoli che però non hanno demoralizzato i ragazzi di mister Cafù che sono già pronti all’incontro di sabato 22 ottobre quando arriva il Merano.
“E’ una formazione da prendere con le pinze, conosco alcuni elementi, con un paio ci ho anche giocato. E’ un mix di gioventù ed esperienza. Il fatto che è una debuttante in serie A2 non deve confonderci. Sarà una gara tosta”.

Tonidandel spera anche nell’aiuto del pubblico amico…
“Abbiamo sempre un bella cornice di spettatori e questo ci fa piacere. Nella prima partita interna pur vincendo non abbiamo brillato, quindi sabato 22 ottobre vogliamo crescere e migliorare”.

Tags: , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>