myCicero Volley Pesaro, parla Matteo Bertini: “Per vincere a Palmi, contro una una squadra forte, dovremo alzare il livello del nostro gioco”

di 

21 ottobre 2016

Matteo Bertini anticipa i temi della sfida in Calabria (foto Eleonora Ioele)

Matteo Bertini anticipa i temi della sfida in Calabria (foto Eleonora Ioele)

PESARO – L’allenamento del giovedì è più lungo del solito. Dopo una lunga partitella partendo da 20 pari, vinta dalle riserve, che in una squadra ambiziosa mai sono tali, un gruppo di colibrì fa stretching, ma sul campo restano Matteo Bertini e il suo vice Andrea Burini che va in battuta: ricevono Ghilardi, Gamba e Santini, alza Di Iulio, schiaccia la fiorentina. Poi è Nicole Gamba, il secondo libero, a lavorare in ricezione. Quindi nel fondamentale si cimenta anche Isabella Di Iulio. Si va avanti ancora. La voglia di lavorare è tanta, propedeutica indispensabile per migliorare individualmente, per crescere collettivamente.

Nicole Gamba, secondo libero della myCicero Volley Pesaro (foto Eleonora Ioele)

Nicole Gamba, secondo libero della myCicero Volley Pesaro (foto Eleonora Ioele)

Mentre fuori diluvia, all’interno del PalaCampanara sembra di essere in un’oasi.

Giovedì sera, a 48 ore dall’arrivo in Calabria, la myCicero è proiettata alla prima trasferta della stagione, alla partita di Palmi. Monica Lestini, ex di turno, ha anticipato a pu24.it che l’aereo è sicuramente meno stancante, ma il viaggio è ugualmente faticoso.

Lo sappiamo – conferma l’allenatore pesarese – perché questa è una prerogativa del campionato di A2…”.

Già, mentre la serie A1 si ferma a Scandicci, punto più a sud della massima espressione pallavolistica, la serie A2 rappresenta l’Italia intera, dalle Alpi al mar Jonio, al Tirreno verso Scilla e Cariddi. Palmi è il punto più a sud della pallavolo femminile italiana di vertice, Trento quello più a nord. Se Bolzano e Scandicci, luoghi più distanti della massima serie, sono separati da 367 chilometri, tra Palmi e Trento i chilometri sono 1.220. Insomma, l’Italia intera…

In questo senso – aggiunge Bertini – la serie A2 è sicuramente più difficile a livello organizzativo. Speriamo di pagare il meno possibile le fatiche della trasferta, anche perché giocheremo in un campo difficile, contro una squadra forte. Per tornare dalla Calabria con una vittoria, domenica dovremo alzare l’asticella del nostro livello di gioco”.

La Golem Software è allenata da Lino Giangrossi, che ama la pallavolo veloce; insomma, una bella pallavolo.
La Golem ha una palleggiatrice, Valeria Caracuta, che permette di fare questo. Caracuta, oltre che ragazza splendida, è molto forte, una delle prime, se non la prima palleggiatrice della serie A2. Quando hanno l’opportunità di giocare con la palla in mano, le calabresi sono veramente pericolose. Nel roster, attaccanti giovani, ma forti, fisicamente molto prestanti e con caratteristiche diverse. Penso a Lestini e Zanette, giocatrici molto fisiche, e a Moretti, molto tecnica. Conosciamo bene il talento straordinario sia a muro sia in attacco di Tiziana Veglia, che abbiamo avuto a Pesaro, nonché quello di Luisa Casillo, una certezza in questo campionato. Palmi, che è squadra completa, sarà sicuramente arrabbiata perché vorrà reagire alla sconfitta patita domenica scorsa a Settimo Torinese”.

Palmi aveva puntato molto sulla schiacciatrice statunitense Bryan Kennedy, 22 anni e 1,89 d’altezza che però, pure figurando ancora nel roster della Lega Pallavolo, è tornata a casa.
Che siano tutte italiane potrebbe essere positivo, anche se avere un’altra schiacciatrice di livello poteva consentire alla Golem di essere fra le prime 4-5 squadre del campionato. Eppure la squadra è equilibrata perché Moretti garantisce efficienza in ricezione e in seconda linea. Pure senza Kennedy, mi sembrano complete in ogni ruolo. Utilizzando Zanette da opposto, non credo abbiamo perso tantissimo con l’addio della nordamericana”.

Andrea Pistola, allenatore marchigiano ex Pesaro e Filottrano, oggi alla guida di Legnano, ha detto a pu24.it che siete voi e la Lardini le squadre più accreditate alla promozione.
Ci può stare, anche se aggiungo Trento e Caserta. Mi piace avere la responsabilità di allenare una squadra fotte. L’abbiamo voluta e me la tengo volentieri. Non so gli altri, ma non abbiamo problemi ad assumerci questa responsabilità”.

Golem Software Palmi – myCicero Volley Pesaro in diretta web

La partita della myCicero in diretta domenica da Palmi (foto Eleonora Ioele)

La partita della myCicero in diretta domenica da Palmi (foto Eleonora Ioele)

Viste le difficoltà logistiche, i tifosi hanno rinunciato obbligatoriamente alla trasferta, ma potranno vedere la partita se la diretta streaming nel sito web www.105group.net/diretta-golem-volley-palmi-vs-mycicero-pesaro non farà i capricci.

Qualcuno, però, andrà a San Giovanni in Marignano per assistere alla sfida tra la Battistelli e il Millenium Brescia di Laura Saccomani.

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>