Troppa pioggia a Phillip Island. Annullate le seconde libere del venerdì. Rossi 20esimo per una sanzione

di 

21 ottobre 2016

PHILLIP ISLAND (Australia) – Pioggia e vento assoluti protagonisti della prima giornata di motomondiale australiano a Phillip Island. La direzione di gara ha infatti annullato la seconda sessione di prove libere del venerdì venendo meno le condizioni minime di sicurezza per girare. Maltempo australiano che sarà pronosticabile come la variabile impazzita di tutto il weekend di gara.

080448014-809af86b-b29b-4142-8a51-13144ecb2676Intanto però si è riusciti a disputare la prima sessione di libere. Quella che ha fatto segnare il miglior tempo a Cal Crutchlow. E’ stata invece fatta carta straccia del secondo posto di Valentino Rossi, retrocesso a 20esimo per una sanzione dopo aver effettuato 11 giri con la gomma extra soffice anteriore, invece che i 10 imposti dal regolamento. Regolamento che prevede anche che se domani persisterà impossibilità di condizioni per le prove ufficiali, queste saranno determinate dai risultati della FP1.

Il secondo posto di Rossi è dunque scalato a Petrucci, terzo Jack Miller, quarto il neocampione del mondo Marc Marquez, quinto Dovizioso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>