MotoGp, vince Crutchlow nel giorno del ricordo del Sic. Tremenda gaffe di Guido Meda in diretta tv

di 

23 ottobre 2016

Marco Simoncelli Honda Motogp (foto tratta da insella.it)

Marco Simoncelli Honda Motogp (foto tratta da insella.it)

PHILIP ISLAND (Australia) – Cinque anni fa, alle 8 di mattina di quella tristissima domenica, ero appena arrivato a Coriano. Ero davanti alla casa del Sic, dove alcuni amici di famiglia tentavano di confortare mamma Rossella ma in realtà loro, gli amici, piangevano e lei, la mamma, confortava loro dicendo “non piangete, a Marco non piacerebbe”.

Sono passati 5 anni ma quel 23 ottobre di Sepang che ci ha portato via per sempre quello che senza ombra di dubbio è stato – nella sua breve ma intensa carriera – uno tra i piloti più simpatici di tutti i tempi.

E, oltre che simpatico, Marco Simoncelli aveva talento e classe da vendere. Sinceramente scrivere oggi la cronaca del Gp di Phillip Island non è facile.

E’ così da cinque anni, ogni volta che il 23 ottobre devi scrivere di moto non è facile.

Per questo ritengo che bene, molto bene, abbia fatto Valentino Rossi a dedicare al Sic il secondo posto odierno, a dedicarlo a Marco e a tutta la sua famiglia.

E in questo giorno la battuta del telecronista Meda Oggi le moto sono più sicure, non ci sono più i morti di una volta” detta in diretta per spiegare un altro concetto, riferito al neopapà Crutchlow e a Enzo Ferrari, concernente il fatto che oggigiorno le tragedie sui circuiti sono diminuite – penso sia dovuta ad una svista clamorosa, certamente non voluta. Torna in mente, ad esempio la tragedia di Luis Salom. Ma, al di là di questo, oggi è un giorno particolare. Tra l’altro il giorno in cui Sky rimanda in onda lo splendido speciale “La regola di Marco”, meraviglioso film-tributo all’indimenticabile 58.

Ma – per carità – niente polemiche oggi: era solo una constatazione per una frase, per quanto involontaria, sicuramente inopportuna.

Ha vinto Crutchlow in Australia, in sella alla Honda del team di Lucio Cecchinello dopo la caduta di Marquez.

Vale Rossi è arrivato secondo dopo una splendida rimonta visto che partiva dal 15esimo posto in griglia, terzo Vinales.

Ecco oggi mi fermo qui: sono le 9.20 di mattina, di questa triste domenica 23 ottobre, e in tv – su Sky – c’è da rivedere “La Regola di Marco”. Non prima di avervi ricordato che stasera, a Coriano, i 58Boys di Coriano celebreranno il Sic come ogni domenica all’imbrunire, accendendo la fiamma per 58 secondi. L’invito è rivolto a tutti e l’appuntamento è alle ore 18.40 davanti al monumento “Ogni Domenica”.

Tags: , , , , , , ,

8 Commenti to “MotoGp, vince Crutchlow nel giorno del ricordo del Sic. Tremenda gaffe di Guido Meda in diretta tv”

  1. Mirco scrive:

    Non si dedicano i secondi posti si DEDICANO LE VITTORIE

  2. JOE BAR scrive:

    Le pagelle in breve!

    CAL – Con l’aiuto di HRC sembra volare. VOTO 10 – IMPRENDIBILE.

    ROSSI – Rimonta a metà. La vittoria sarebbe stato il massimo ma oggi era proprio impossibile. VOTO 9 – RITROVATO.

    VINALES – Parte in sordina poi mette il turbo ed arriva fino a ridosso degli scarichi di Rossi. VOTO 8,5 – STA NASCENDO UNA STELLA.

    DOVIZIOSO – Ci prova in tutti i modi ma più di così non può e non riesce a fare. VOTO 7 – REGOLARE.

    ESPARGARO P. – Come sempre parte a cannone ma alla fine finisce sempre con il vedere gli scarichi del compagno di squadra. VOTO 6 – PROVACI ANCORA POL.

    LORENZO – Tutti aspettano la rimonta delle Yamaha ma Jorge non se la sente. VOTO 4 – DISPERSO

    MARQUEZ – Fa tutto bene sia in prova che ad inizio gara, poi sul più bello si sdraia in terra e tanti saluti a tutti. VOTO 4,5 – CAMPIONE RILASSATO

    Cinque anni sono tanti tant’è che molti giovani piloti che oggi corrono il mondiale non hanno avuto la fortuna di conoscere MARCO. Per fortuna c’è ancora qualche vecchietto che corre in MotoGP al quale piace fargli una dedica. CIAO 58!

  3. Mirco scrive:

    non c’è peggior sordo di chi non vuol, sentire e si aggrappa a nulla…
    non si dedica il podio SI DEDICA LA VITTORIA.

    I TIFOSI DI ROSSI SONO COSì…

  4. Mirco scrive:

    nemmeno io sono ipocrita ma lui crede che a lui sia tutto concesso… se la poteva risparmiare la dedica

  5. Marika scrive:

    Mirco sei TU che dovresti risparmiarti tutta questa serie di commenti puntigliosi, insistenti e VERGOGNOSI… CHI ha detto che non si possono dedicare i podi?? Poi il Sic era molto AMICO di Vale e viceversa e quindi TU NON ti dovresti nemmeno permettere … Non stai mancando di rispetto solo a Vale e a tutti gli appassionati di questo meraviglioso sport, soprattutto stai mancando di rispetto alla memoria del Sic ❤ !!! Sei in grado di rendertene conto??

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>