Controlli a tappeto sul rispetto delle normative di caccia nell’entroterra pesarese

di 

24 ottobre 2016

URBINO – Due giorni all’insegna dei controlli di Polizia di Urbino e del servizio veterinario dell’ASUR nella verifica del rispetto delle norme sulla caccia.

foto-1-14Domenica mattina sono stati effettuati controlli nei territori  di Cagli, zona monte Catria, San Vitale e Bellaria mentre la mattina di lunedì i controlli hanno interessato la valle del Foglia ed in particolare il territorio di Montecalvo in Foglia.

In un contesto di generale rispetto delle norme specifiche che regolano l’attività venatoria, tuttavia si sono riscontrate alcune violazioni di carattere amministrativo riguardanti la mancata annotazione sul tesserino regionale della fauna abbattuta ed il trasporto delle armi da caccia in maniera non conforme ma, soprattutto, è stata sorpresa ed identificata una persona in esercizio di caccia da appostamento fisso la quale, oltre ad essere sprovvista della licenza di caccia, utilizzava richiami elettromagnetici vietati dalla legge. Complessivamente sono state controllate oltre 30 persone e numerosi veicoli.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>