Disco Diva diventa prodotto d’esportazione. Parte in tour il format dance gabiccese

di 

26 ottobre 2016

GABICCE MARE  – Dopo il grande successo del primo Festival italiano della Disco Music nato  a Gabicce Monte, terra madre della Disco Music, il cast dell’edizione 2016 di Disco Diva parte per un nuovo ed esilarante tour italiano ed europeo.  Il format varcherà i confini nazionali: la prima tappa sarà a Locarno, in Svizzera, con due date, il 28 e 29 ottobre 2016.

disco-diva-2016Gli artisti saranno i grandi artisti protagonisti delle serate di quest’anno in piazza Valbruna a Gabicce:  Claudja Barry e Ronnie Jones, dopo ben 35 anni di nuovo insieme, riproporranno, oltre ai successi da solisti, alcune disco-hits in duetto come “Takes Two” e “The two of us”; i fratelli La Bionda, alias DD SOUND, padri della Italo Disco, eseguiranno i loro numerosi successi internazionali tra cui “One for you one for me”; Aax, cantante della storica band Traks, rilancerà il mega hit “Long Train Running”.

Oltre ai grandi artisti, anche dj set di veterani della consolle, a cominciare dal leggendario Daniele Baldelli e  Checco Tassinari.

“Un’opportunità unica per far conoscere questo festival, evento fortemente voluto dal Comune di Gabicce Mare, e il nome della nostra città anche all’estero- sottolinea il Sindaco Domenico Pascuzzi– Siamo orgogliosi di poter fare promozione del territorio anche attraverso un evento culturale ed artistico di spessore, nato nella patria della disco music”.

Cristina Tassinari e Claudja Barry

Cristina Tassinari e Claudja Barry

“Stiamo già lavorando all’edizione 2017- spiega l’Assessore al Turismo Marila Girolomoni– e abbiamo in serbo tante sorprese. Questo tour promuoverà la città anche oltre i confini nazionali”.

“La sinergia unica e il successo dell’edizione 2016 ha fatto nascere in modo spontaneo questo progetto.- spiega Miss Boss Cristina Tassinari, art director del Festival – 10mila presenze e le numerose richieste del nostro format, hanno fatto nascere il tour Disco Diva, che partirà con queste prime due date in Svizzera. Grande soddisfazione per questa esplosione inaspettata del festival, segno che questo genere musicale non è mai tramontato ma ancora molto attuale e riproposto anche tra i giovani attraverso la new disco”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>