Terremoto, a Urbino verifiche in corso: nessun problema. Annullata la Festa della Matricola

di 

27 ottobre 2016

Torricini Palazzo Ducale UrbinoURBINO – “Nella città ducale e sul territorio sono in corso le verifiche tecniche, dopo le recenti scosse di terremoto che hanno coinvolto le Marche”.

Ne informa il Comune di Urbino, che aggiunge che “i controlli stanno riguardando le scuole e gli edifici pubblici. Fino ad ora non sono stati riscontrati problemi. Le verifiche vanno avanti, ed entro la mattinata si potrà fare una valutazione completa”.

AGGIORNAMENTO DELLE 14

Quasi ultimati i controlli dopo il sisma: per ora nessun danno riscontrato. Gli organizzatori di alcune iniziative pubbliche hanno preferito cancellare gli appuntamenti di oggi

Ancora precauzioni dopo le ultime scosse di terremoto che ieri hanno toccato le Marche. A Urbino e sul territorio il sisma non ha generato problemi.  I controlli riguardanti scuole ed edifici pubblici stanno per essere ultimati, e per ora i tecnici non hanno riscontrato danni.

Visto che oggi le attività accademiche sono sospese, molti  studenti hanno scelto di rientrare a casa per anticipare il prossimo ponte  festivo, e gli organizzatori Festa della Matricola, che era in calendario per questa sera (27 ottobre), hanno quindi preferito annullare l’evento.

Gli organizzatori del ciclo di “Letture ad alta voce”, hanno scelto di  annullare l’appuntamento di oggi pomeriggio,  previsto alle ore 17.00 alla Casa della Poesia.  Anche i curatori delle iniziative per bambini tenute nella Sala di Lettura “Lilliput”,  presente all’interno della Casa della Poesia, per oggi hanno preferito sospendere le attività.

E’ invece aperto al pubblico e regolarmente visitabile il Palazzo Ducale, sede della Galleria Nazionale delle Marche.

AGGIORNAMENTO DELLE 20

Domani (venerdì 28 ottobre) le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale saranno regolarmente aperte. Dopo le scosse sismiche di mercoledì sera, stamattina i tecnici comunali hanno effettuato le verifiche necessarie per registrare eventuali danneggiamenti o situazioni di pericolo negli edifici scolastici comunali e nei principali edifici pubblici, come il Municipio, Collegio Raffaello e Palazzo Odasi.

Dai controlli effettuati non sono emersi problemi di particolare rilievo, soltanto alcune crepe superficiali sono state rilevate sugli intonaci interni di alcuni edifici pubblici ma non presentano pericolo per la sicurezza delle persone. Domani mattina le squadre di tecnici completeranno i sopralluoghi nel resto degli edifici pubblici.

L’ascensore di Borgo Mercatale è rimasto chiuso nella mattinata fino al primo pomeriggio, quando è stato effettuato il sopralluogo di verifica del tecnico specializzato, che ha constatato la regolare funzionalità e sicurezza dell’impianto.

Il sindaco, Maurizio Gambini, in queste ore è sempre rimasto in contatto con le forze dell’ordine e gli altri sindaci del territorio per coordinare la gestione della sicurezza dei cittadini.

“Ringrazio di cuore – commenta – tutti coloro che nella notte di giovedì si sono adoperati per accogliere le tante persone, soprattutto giovani studenti fuori sede, che hanno deciso di passare la notte al Palazzetto dello Sport in via precauzionale. A nome dell’Amministrazione ringrazio gli operatori della Croce Rossa che hanno fornito assistenza, cibo e acqua, la Protezione Civile, le forze dell’ordine, la Polizia Municipale, gli operai comunali che hanno sorvegliato la struttura per tutta la notte, gli studenti di Agorà e Adriabus per la loro preziosa collaborazione. La paura è stata tanta, ma stamattina i tecnici si sono messi subito al lavoro per i sopralluoghi necessari e dalle verifiche non hanno registrato nessuna situazione di pericolo. Cerchiamo insieme di tornare alla normalità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>