Bordignon e Di Iulio, la 007 e la regista, la myCicero ospita il Fenera. Pesaro vuole difendere il primato, Chieri guadagnare i primi punti in trasferta

di 

29 ottobre 2016

PESARO – Una 007 come compagna di appartamento. Oltre alle dritte del suo allenatore Matteo Bertini, la cui esperienza come scout della Nazionale (anche ai Giochi Olimpici di Londra 2012) è sicuramente una ricchezza in più nel bagaglio tecnico (in tutti i sensi), Isabella Di Iulio ha potuto contare – preparando la partita di domenica contro il Fenera Chieri – anche sul racconto di Martina Bordignon, che ha vissuto due stagioni pesaresi in compagnia di Isa e della gatta Pina.

Come ha anticipato pu24.it, Martina ha seguito – spettatrice curiosa, ma anche interessata – la sfida tra le piemontesi di Ettore Guidetti e le calabresi di Soverato che schierano Giulia Gennari, già riserva di Isa nella myCicero Volley Pesaro 2015/16. E ha raccontato le sue impressioni al vostro cronista. E – crediamo – anche all’ex compagna d’appartamento e di squadra.

“Io e Martina – conferma Isabella – ci sentiamo spesso, anzi di più. Ovviamente è interessata a sapere di me, come sto, come va con la squadra, ma anche come procedono i lavori di costruzione della nuova myCicero. E’ il mio terzo anno a Pesaro, ma la squadra è stata rinnovata profondamente e Martina vuole essere aggiornata su tutto…”.

Una splendida alzata di Isabella Di Iulio (Foto Eleonora Ioele) 

Una splendida alzata di Isabella Di Iulio (Foto Eleonora Ioele)

E lei le ha detto che…

“Che è una squadra molto valida, ma dobbiamo lavorare tanto…”.

L’impressione che si coglie dall’esterno, seguendo i vostri allenamenti, è che state crescendo e che migliora l’intesa tra lei – che è la regista – e le sue nuove compagne, sia le laterali che le centrali.

“E’ un fase di crescita, che però riguarda anche le altre squadre. Questo è il periodo in cui si lavora e si studia come giocare insieme. Da questa base di partenza, si prosegue lavorando giorno dopo giorno, in allenamento”.

A dispetto dei 25 anni da festeggiare il prossimo 26 novembre, lei ha una grande esperienza della categoria. Ormai è alla sua quinta stagione in A2. Se escludiamo la prima, nel 2008/09 a Nocera Umbra, le ha vissute – in particolare le ultime due, prima a Sala Consilina, poi l’anno scorso a Pesaro – da protagonista. Che campionato abbiamo incominciato a vivere? Dieci giorni fa, Andrea Pistola, che l’ha allenata a Loreto, ha affermato che il livello tecnico è ogni anno più basso.

“Pistola è sempre pessimista. Al contrario, io credo che il livello sia cresciuto. In particolare da quando ho giocato a Sala Consilina (2013/14). Abbiamo vissuto stagioni con una squadra fuori serie, fuori concorso, e le altre che se la giocavano. Mi sento di affermare che il campionato incominciato da un paio di settimane è molto equilibrato, con una marcia tecnica in più”.

Con tutto il rispetto per Cisterna e Soverato, già domenica – contro un Fenera Chieri bene assortito e con individualità di spicco – si dovrebbe assistere a una sfida di livello superiore. La squadra di Matteo Bertini, guidata da Isabella Di Iulio, vorrà proseguire la lunga striscia vincente nella stagione regolare. Le ragazze di Guidetti faranno di tutto per tornare a casa con un risultato positivo, anche perché un’eventuale sconfitta spingerebbe indietro le piemontesi, lasciandole a 6 punti dalla vetta che presumibilmente dovrebbe essere occupata da Filottrano, attesa da un impegno sulla carta agevole davanti al pubblico amico. Più difficile appare la trasferta della terza capolista, Legnano, in casa di una sorprendente Lilliput.

Questo il quadro completo della terza giornata di andata, in programma domenica alle ore 17:

myCicero Pesaro – Fenera Chieri

Volley Soverato – VolAlto Caserta

Lardini Filottrano – Golem Software Palmi

Delta Informatica Trentino – Battistelli San Giovanni in Marignano

Lbp Bam Mondovì – Entu Olbia

Millenium Brescia – Omia Cisterna

Lilliput Settimo Torinese – Sab Grima Legnano

Ricordiamo ancora una volta che il PalaCampanara aprirà le porte – gratuitamente – ai residenti a Marotta e Mondolfo. Un omaggio allo staff tecnico pesarese, proveniente dalla cittadina rivierasca che fa parte del Comune di Mondolfo.

Chi non potesse recarsi a Campanara potrà seguire la partita sintonizzandosi sia in streaming che sulle frequenze di Radio Incontro, ma anche attraverso l’applicazione Livescore della Lega Pallavolo Serie A Femminile

La classifica:

PESARO, Filottrano e Legnano 6

Trento e Settimo Torinese 5

Brescia 4

Chieri e Caserta 3

San Giovanni in Marignano e Olbia 2

Soverato, Palmi, Mondovì e Cisterna 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>