Nasce il nuovo Comando Unico dei Vigili Urbani di Gabicce e Gradara

di 

31 ottobre 2016

GRADARA – Presentato sabato mattina, presso la sala del Consiglio Comunale di Gradara, il Comando unico della Polizia Municipale di Gabicce Mare e Gradara, alla presenza del Sindaco Pascuzzi, del Sindaco Gasperi e delle due Amministrazioni.

Nasce il nuovo comando dei Vigli Urbani di Gabicce Mare e Gradara: un corpo unico della Polizia Municipale che può rappresentare il primo passo verso una più ampia condivisione dei servizi.

La convezione per il servizio della Polizia Municipale che verrà siglata tra i due comuni entro fine novembre 2016, segnerà una svolta importante per i rapporti e i legami futuri tra queste due vicine amministrazioni. L’incarico di comandante verrà affidato all’attuale comandante di Gradara Luciano Loccioni.

Considerando l’affinità in primis geografica che unisce i due territori e che in tante circostanze ha favorito il loro essere complementari, è certo che la strada verso una collaborazione più incisiva potrà favorire grandi benefici ad entrambe le comunità, ciò consentirà loro di congiungere tanti punti di forza compensando le medesime criticità. Tutto questo garantirà una migliore gestione delle risorse a disposizione in un’ottica che guarda ad un miglioramento dei servizi offerti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante la conferenza sono stati affrontati diversi argomenti in un’ottica di condivisione:

Sistema di Video Sorveglianza

La successiva azione programmatica sarà quella di istituire un sistema di video sorveglianza integrato che avrà la funzione di raccordarsi con la caserma dei Carabinieri di Gabicce per implementare la sicurezza nei due territori soprattutto le vie di ingresso e di uscita. Primo step: una cinquantina di telecamere nei due territori, in punti identificati grazie a sopralluoghi con le forze dell’ordine. Si tratta di un progetto condiviso con la Prefettura.

Percorso ciclo-pedonale e finanziamenti europei

Terza azione: l’unione dei territori dei due comuni mediante un  percorso ciclo-pedonale, già in buona parte eseguito da Gradara, che partirà da Gradara e Fanano per arrivare al mare. Verranno realizzati a breve i lavori di collegamento dei due tratti di ciclabile. Inoltre le due amministrazioni punteranno sulla mobilità sostenibile attraverso la partecipazione a bandi europei per incentivare l’uso di mezzi ecosostenibili e quindi collegare il Castello al Mare fino ad arrivare al porto di Vallugola. A breve inizieranno i lavori di conclusione del tratto da Gradara a Ponte Tavollo.

In questo percorso condiviso tra i due enti, si inserisce da qualche tempo una nuova collaborazione: grazie infatti allo strategico supporto del Comune di Pesaro, ha preso vita un moderno tavolo di lavoro che coinvolge diversi ed interessanti progetti per accedere ai finanziamenti europei. Risorse ed idee che pensiamo possano in un futuro prossimo offrire impulso all’economia di entrambi i territori generando un relativo rafforzamento delle opportunità in vari settori.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>