Procaccini: “Mi sono detto più volte: domani torno a casa. Ma la tigna e la mia famiglia mi permettono di superare gli ostacoli”

di 

2 novembre 2016

Mauro Procaccini

Mauro Procaccini

Mauro Procaccini*

Sono passati tre mesi…non è stato facile partire, non è facile vivere lontano dai tuoi affetti. Volete sapere quante volte ho pensato: “Ma cosa ci faccio io qua?” O “Domani prendo il primo aereo e torno a casa…”. Tantissime volte. E’ dura vivere e combattere giornalmente in un sistema dove si fa fatica a scambiare opinioni e spesso ti devi adattare… e modificare… e respirare a lungo… Mi faccio forza pensando a quanto il mio essere persona e allenatore possa crescere e imparare nuove cose sia nella vita, sia nella pallacanestro. Da allenatore sto veramente imparando tantissime nuove cose, grazie anche all’aiuto di Mantas Sernius, allenatore della nazionale lituana, con il quale c’è uno scambio continuo di vedute e ,da parte sua, di ottimi consigli tecnici. Veramente ottima persona e ottimo allenatore. Insomma, non è tutto rose e fiori, ma è la mia vita. La pallacanestro è la mia passione e spero di avere sempre quella “tigna” che, insieme alla mia famiglia, mi permette di superare gli ostacoli e continuare a fare ciò che amo. Il tutto unito a un gruppo di ragazze che mi stanno dando tutto il loro appoggio dal punto di vista tecnico, ma soprattutto quel sostegno morale e affettivo che, onestamente, non pensavo potessero offrirmi. Grazie Ragazze!

Infine una curiosità: è incominciato il campionato maschile e qui a Taiyuan si vedono anche giocatori che sono stati grandi protagonisti nella Nba. La foto che vi propongo ritrae Carlos Boozer, 35 anni, ala grande già ai Chicago Bulls e ai Los Angeles Lakers, oggi ai Guangdong Tigers.

img_6509

*Mauro Procaccini, pesarese, allenatore di basket, è in Cina dove guida le Shanxi Flame, prime in classifica. Mauro racconta la sua esperienza con un diario che pubblica pu24.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>