Terremoto, il Comune di Pesaro mette a disposizione i propri impianti sportivi per i club delle Marche colpiti

di 

3 novembre 2016

Pesaro capitale europea dello sport #cittàdellosportPESARO – Quando lo sport fa rima con solidarietà. Il Comune di Pesaro mette a disposizione delle società sportive colpite dal terremoto che ha devastato le Marche, campi da gioco e strutture per permettere agli atleti di varie discipline di disputare regolarmente  incontri di campionato.

“Da sempre sport e solidarietà sono un binomio inscindibile – afferma l’assessore allo Sport Mila Della Dora – La solidarietà la si può esprimere in tanti modi e noi, come Amministrazione comunale, abbiamo pensato, tra le tante cose, di venire incontro a quelle società che purtroppo non hanno più strutture in cui praticare le proprie attività,  ne a livello professionistico ne amatoriale. E’ un piccolo gesto, ma anche un segnale forte di ritorno alla normalità, di voler tornare alla vita di sempre.  Spero che i pesaresi dimostrino la loro vicinanza andando ad assistere numerosi agli incontri in programma”.

Si ricorda inoltre che di recente Pesaro ha ottenuto il riconoscimento di ‘città europea dello sport’ e che dispone di oltre un centinaio di impianti sportivi.   

Ecco quindi che sabato 5 novembre, alle ore 21, al palazzetto dello sport di viale dei Partigiani si disputerà la partita di basket  del campionato di serie C che vedrà impegnate le formazioni di Loreto e Matelica. Sempre sabato, ma con proseguimento anche domenica 6 novembre, il  Padiglione D di Campanara (situato in via delle Esposizioni) ospiterà la gara di campionato interregionale di serie B1 di ginnastica ritmica-zone centro ovest, centro est e centro sud, a partire dalle 14, mentre domenica dalle ore 8 e fino al tardo pomeriggio.

Il campo scuola di via Respighi, domenica 6 dicembre, alle ore 14, sarà invece teatro della disputa di football americano tra Gls Dolphins Ancona e Legio XIII, nell’ambito del campionato Nazionale Under 19.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>