Sabato a Riccione la finale della 24esima edizione di Miss Over

di 

4 novembre 2016

RICCIONESono laureate, diplomate, impiegate, imprenditrici, disoccupate, mamme, nonne, sposate, molte alla ricerca dell’anima gemella, mentre altre ancora sono single convinte: questi sono gli identikit delle finaliste della 24^ edizione del Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over, in programma al Palazzo del Turismo di Riccione dal 3 al 5 di novembre.

La finale 2015

La finale 2015

“È un evento che ha fatto storia – afferma il patron della manifestazione, Elio Pari – perchè Miss Over è stato il primo Concorso a lasciare spazio in passerella alle donne, mentre prima del “big bang” questo era un universo dedicato solo a ragazzine di non più di 20, 22, al massimo 25 anni d’età”.

Sono quasi un centinaio le ‘Miss’ che affronteranno le ‘sfide decisive’ fatte di bellezza, di fascino, di seduzione, di voglia di vivere e di esserci, sempre e comunque, nonostante tutto. Le concorrenti di questa edizione, arrivano dall’Abruzzo (3), dalla Calabria (2), dall’Emilia-Romagna (16), dal Friuli (4), dal Lazio (12), dalla Liguria (7), dalla Lombardia (14), dalle Marche (5), dal Piemonte (10), dalla Puglia (4), dalla Toscana (8), dall’Umbria (3), del Veneto (6), alcune di esse  originarie del Brasile o del Kazakistan.

In questi 24 anni sono state circa 65.000 le richieste di partecipazione al concorso di bellezza e solo nel 2016 sono state 1.200 le protagoniste delle selezioni sui palcoscenici di tutta Italia.

Il Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over è suddiviso in 4 categorie: • Miss Baby Over, da 29 a 39 anni; • Miss Over, da 40 a 49 anni; • Miss Over Anta, da 50 a 59 anni; • Miss Over…Issima, le nonne oltre i 59 anni.
Venerdì 4 novembre alle ore 21.15 l’edizione 2016 si aprirà con il gran galà a cui parteciperanno tutte le miss. Durante la serata si eleggerà Miss Over Baby 2016 tra le 14 concorrenti di questa categoria e si terrà l’ultima fase eliminatoria tra le Miss Over. In totale saranno 25 le concorrenti che approderanno alla finale in programma sabato sera a partire dalle ore 21.15. Le signore sfileranno a gruppi, divisi per categorie. Al termine della presentazione, la giuria farà conoscere i nominativi delle concorrenti che avranno superato il turno e che saranno ammesse alle prove di abilità. Verranno quindi scelte una Miss Over Anta, una Miss Over 50 e una Over…issima. La concorrente che avrà ottenuto il punteggio più alto diventerà la Miss Over 2016.

alg_5902Il tema scelto per questa edizione è il “Centenario del moderno bikini”, ufficialmente introdotto il 5 luglio 1946 dal sarto francese Louis Réard in celebrazione dell’era nucleare americana, con i test fatti nell’atollo di Bikini. La coreografa, Eleonora Calvarese, ha realizzato per la serata della finale lo spettacolo corale intitolato “Miss…ione 007″, una raccolta di immagini che raccontano il bikini delle Bond Girl da Ursula Andress a Halle Berry.
Spetterà ad Elio Pari condurre l’evento che prevede la presenza di molti ospiti, alcuni dei quali direttamente dal format ‘Tu si que vales’, come Stefano Falcinelli, cantautore, Riccardo “Rovescio” Mondaini, caratterista, Michelone da Gatteo, Comico e la cantante Giorgia Barletta.

Questa edizione del Concorso Internazionale di Bellezza Miss Over è gemellata artisticamente con il cast della trasmissione “Uomini e Donne” di Maria De Filippi. Saranno infatti presenti alcuni dei volti più conosciuti tra i corteggiatori della trasmissione Mediaset capitanati da Francesco Mulonia “Il Presidente” e Giuliano Giuliani.

La concertista padovana Maria Luisa Pozza, da anni amica del concorso ed ex partecipante, ha voluto mettere in palio una fascia denominata ‘Miss Arte’, che lei stessa assegnerà alla concorrente più talentuosa. Gli spettacoli saranno ad ingresso libero, con donazione da parte del pubblico ai volontari dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare che saranno a disposizione per fornire informazioni sulle attività dell’Associazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>