Varotti inferocito: “No all’estensione dei parcheggi a pagamento”

di 

4 novembre 2016

Amerigo Varotti, direttore provinciale di Confcommercio

Amerigo Varotti, direttore provinciale di Confcommercio

PESARO – “Non ci viene in mente nessuna altra motivazione se non quella di voler far cassa. Di aumentare le proprie entrate a discapito dei cittadini e degli utenti delle attività di pubblico esercizio. Senza alcuna motivazione se non quella di raggranellare furbescamente altri soldi”. Il Direttore generale di Confcommercio, Amerigo Varotti è inferocito così come la decisione del Comune, in silenzio colpevole , tramite Pesaro Parcheggi , di eliminare in un mare e centro la fascia oraria gratuita dalle 13 alle 15 nei parcheggi a striscia blu, è inaccettabile per la Confcommercio. “In questa città non si discute e concerta più niente : nemmeno un provvedimento così inutile , ingiusto e dannoso. Danno per le attività di pubblico esercizio, i ristoranti ed i cittadini. L’arroganza del potere e il fatto che i cittadini debbano comunque subire ogni decisione presa dai soliti noti, ha raggiunto livelli insopportabili.

“Cui prodest ? “ direbbero i latini . Cioè “ A chi giova? “ un provvedimento del genere?? Solo a chi vuole fare facilmente cassa. Senza considerare i danni che arreca ai cittadini ai ristoranti ai pubblici esercizi. Una vergogna senza limiti.
Invitiamo il nuovo Assessore alle attività economiche a voler disporre l’eliminazione di una assurda e pericolosissima gabella

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>