Italservice da sballo: Roma sbancata (6-3) e vetta ritrovata

di 

5 novembre 2016

Un'esultanza dell'Italservice PesaroFano

Un’esultanza dell’Italservice PesaroFano

ROMA – Il PesaroFano è di nuovo in vetta. Sbanca il campo dell’Olimpus Roma per 6-3 e riaggancia il Prato, fermato sul pari dall’Arzignano. Non è stata però un’impresa facile portarsi a casa i tre punti, come racconta Cafù: “Il campo era impraticabile, nella ripresa si scivolava di continuo a causa della condensa, quindi è stata una partita brutta da vedere – dice il mister -. Abbiamo commesso errori banali, facendoci recuperare ogni volta che avevamo un vantaggio, ma alla fine quello che conta è il risultato. E ora siamo di nuovo lì”.

Con un Burato recuperato, che ha allungato le rotazioni dell’Italservice, andata per prima a segno con Lamedica, riacciuffata subito dai padroni di casa, poi ancora Lamedica ed Egea lasciavano il segno e il pallino pareva in mano agli ospiti. Ma, prima dell’intervallo, un autogol di Egea rimetteva in corsa l’Olimpus.  Nel 2° tempo il 4-2 istantaneo siglato da Hector sembrava aver chiuso i giochi, invece col portiere volante i capitolini si rifanno sotto. Una pressione durata a lungo, finchè l’asso spagnolo, con due rasoterra piazzati a porta vuota non chiude il conto. “Hector l’abbiamo preso per questo, per la sua esperienza – dice Cafù -. Ma un giocatore non vince da solo, c’è bisogno della squadra: e oggi c’è stata”.

Il tabellino

OLIMPUS ROMA-ITALSERVICE PESAROFANO 3-6 (2-3 p.t.)
OLIMPUS ROMA: L. Del Ferraro, Osni Garcia, Martin Delgado, Cintado, M. Del Ferraro, Velazquez, L. Pizzoli, F. Di Eugenio, Marchetti, Milani, A. Di Eugenio, Bardoscia. All. Ranieri
ITALSERVICE PESAROFANO: Montefalcone, Vagnini, Bonci, Tonidandel, Burato, Egea, Cuomo, Hector, Stringari, Mercolini, Lamedica, Gennari. All. Cafù
ARBITRI: Calogero Castellino (Treviso), Fabiano Maragno (Bologna) CRONO: Gaspare Asaro (Roma 2)
MARCATORI: 5’52” p.t. Lamedica (P), 6’28” L. Del Ferraro (O), 9’51” Lamedica (P), 12’21” Egea (P), 19′ aut. Egea (O), 5’50” s.t. Hector (P), 6’06” Cintado (O), 18′ Hector (O), 20′ Hector (P)
AMMONITI: Tonidandel (P), F. Di Eugenio (O), Hector (P)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>