Finalmente Alma: Gualdi-gol e il Fano torna alla vittoria contro il Forlì

di 

6 novembre 2016

L'esultanza granata al gol del Fano (foto Sport Fano 24)

L’esultanza granata al gol del Fano (foto Sport Fano 24)

ALMA JUVENTUS FANO – FORLI’ 1-0
ALMA JUVENTUS FANO (3-5-2): Menegatti; Torta, Ferrani, Zigrossi; Lanini (41’ st Cazzola), Gualdi, Bellemo, Gabbianelli (32’ st Schiavini), Taino; Gucci (22’ st Borrelli), Masini. A disp. Andrenacci, Di Nicola, Carotti, Favo, Zullo, Sassaroli, Capezzani, Zupo, Camilloni. All. Cusatis
FORLI’ (4-3-1-2): Turrin; Adobati, Vesi (24’ st Alimi), Conson, Sereni; Tentoni, Capellupo, Spinosa (35’ st Ricci); Piccoli (12’ st Capellini); Bardelloni, Parigi. A disp. Palermo, Franchetti, Baschirotto, Ferretti, Tura, Croci. All. Gadda
ARBITRO: Marini di Trieste
RETE: 15’ pt Gualdi
NOTE: spettatori 1.500 circa; ammoniti Schiavini, Ricci; angoli 5-2; recupero 0+4

 

FANO – Finalmente Alma. I granata di Cusatis tornano alla vittoria battendo una diretta concorrente. A decidere un match sofferto, sicuramente condizionato dalla classifica pericolante di entrambe, un gol di Gualdi dopo un quarto d’ora di gioco. Il mediano del Fano, dopo la rasoiata iniziale di Gucci fuori bersarglio, arriva sullo scarico di Taino da sinistra e, complice una carambola su Conson e Vesi, esulta a quello che sarà il gol partita.

Gualdi che sfiora il bis al 22′, ma la palla è appena alta. Alla mezz’ora ci prova Bellemo chiamando in causa i riflessi di Turrin, quindi il Forlì ha l’occasionissima per impattare, ma, su spiovente di Sereni, il colpo di testa di Adobati scheggia la traversa ed esce. Il tempo si chiude con un tiro alto di Bardelloni.

Nella ripresa il Fano potrebbe raddoppiare su Masini, lesto a sfruttare una dormita di Conson e Turrin, però sulla riga c’è Sereni che evita la capitolazione. Risponde Capellupo su punizione: fuori di poco. A 7′ dalla fine Adobati di testa manca il pareggio d’un nonnulla.

Finisce 1-0 con l’Alma che rilancia le proprie quotazioni salvezza lasciando di contro i forlivesi nelle zone paludose della bassissima classifica.

(Si ringrazia Sport Fano 24)

Tags: , , , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>