Volley A2: il meglio e il peggio della 4^ giornata: la vera Miss Scorer è Giulia Angelina, 36 punti

di 

8 novembre 2016

unknown-5PESARO – Rimedio oggi a un errore non dipendente dalla mia volontà, e neppure dovuto a disattenzione. Come ogni lunedì, da quando è incominciato il campionato, anche ieri ho studiato con la massima attenzione le statistiche delle partite, e sottolineato – scrivendo l’articolo su “Il meglio e il peggio della quarta giornata – che mancavano i numeri di Golem Software Palmi – Entu Olbia, che nei fatti, conclusa dopo 5 set, poteva anche regalare cifre importanti.

Così, è stato, ma ancora stamattina, entrando nel sito della Lega Pallavolo Serie A Femminile, come conferma la fotografia, niente statistiche.

Peccato, davvero, soprattutto per Giulia Angelina, 19enne di Grignasco, scuola pallavolistica Busto Arsizio, quindi a denominazione d’origine controllata, che a Palmi ha realizzato 36 (sì, trentasei) punti, trascinando Olbia a un successo prezioso. Non solo, è il record stagionale della serie A2; il precedente apparteneva a Sonja Percan, opposto della VolAlto Caserta (29 realizzati a Trento, nella seconda giornata).

Così, scusandomi con Lana Ščuka, eccellente giocatrice della Lardini Filottrano, è evidente che il premio Miss Scorer della quarta giornata debba andare a Giulia Angelina.

Ringrazio Federica Mastrodicasa, capitano della myCicero, che mi ha informato; assai meno la Lega e ancor meno l’ufficio stampa di Olbia, che avrebbe dovuto esaltare la prestazione della giovane giocatrice, già compagna di squadra di Alice Degradi nell’Unendo Yamamay allenata da Marco Mencarelli, umbro di Urbino.

L’aspetto curioso che ho trovato notizia dei 36 punti nel pastone della Lega, che propone i punti della partita, che erano mancati anche nella cronaca de La Nuova Sardegna, giornale che segue l’Entu Olbia.

Ecco il tabellino, con i soli punti:

GOLEM SOFTWARE PALMI: Moretti 14, Casillo 9, Caracuta, Lestini 19, Veglia 12, Zanette 18; Barbagallo (L), Tomaselli, Vietti, Guidi n.e. All.: Giangrossi.

ENTU OLBIA: Carraio 2, Bateman n.e., Formenti, Mabilo 8, Maggipinto (L), Villani 18, Tannini 10, Whitaker n.e., Angelina 36, Radonijc 12, Iannone n.e., Caboni n.e. All. Galli

Come gli appassionati pesaresi possono notare, c’è anche una colpevole disattenzione: il nome di Giulia Carraro, ex giocatrice del Volley Pesaro, è diventato… Carraio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>