Una nuova aiuola nei giardinetti di piazza Redi: gli alunni della scuola “Poi… poi” lavorano con Aspes e volontari del verde

di 

10 novembre 2016

PESARO – Educare alla partecipazione, al volontariato e al rispetto del verde pubblico. Sono alcuni degli obiettivi centrati con l’iniziativa di questa mattina realizzata grazie alla collaborazione tra Aspes, il Quartiere 7 di Muraglia-Montegranaro, il gruppo dei “Volontari del Verde” e la scuola dell’infanzia “Poi….Poi”. Nei giardinetti della piazza, grazie al gruppo di volontari e a più di 20 bambini della scuola, sono state infatti piantate quasi 600 viole. Un intervento che migliorerà l’arredo urbano della piazza.

“Il progetto è partito dalla volontà di valorizzare piazza Redi: una piazza importante per Pesaro e per il Quartiere – spiegano Luca Pandolfi e Sabina Alessandrelli, rispettivamente presidente e consigliere del Quartiere 7 – Dal confronto con Comune e Aspes è nata questa idea di abbellire lo spazio verde con un’aiuola che rendesse più gradevole l’arredo. Dalla quotidianità, che vede questo spazio pubblico come un vero luogo di aggregazione per i bambini e i ragazzi del quartiere che si ritrovano qui per giocare o semplicemente per incontrarsi, è nata invece l’idea di coinvolgere la scuola dell’infanzia. Oggi i bambini ci hanno aiutato a piantare le viole e nei prossimi giorni realizzeranno anche dei cartelli che installeremo nei giardinetti per sollecitare la comunità al rispetto del verde pubblico”.

L’Aspes ha realizzato un intervento di manutenzione ordinaria. Che prevede dunque la potatura degli alberi, il taglio dell’erba, la pulizia dei giardinetti e, appunto, la piantumazione delle viole.

“Un’iniziativa lodevole a cui abbiamo subito aderito con entusiasmo – commenta il presidente di Aspes spa Luca Pieri – Vogliamo vivere la vita sociale della città e dei quartieri ed è per questo che non facciamo mai mancare il nostro contributo a progetti di questo tipo. L’iniziativa di oggi assume inoltre un triplice significato. Prima di tutto miglioriamo l’arredo urbano di piazza Redi: fulcro del quartiere. In secondo luogo promuoviamo un momento educativo/formativo importante per i bambini del quartiere a cui trasmettiamo valori come Partecipazione, Volontariato e Rispetto dell’ambiente. E, infine, portiamo avanti il tema dell’Integrazione dato che nel gruppo di volontari che oggi hanno partecipato alla piantumazione dell’aiuola c’erano anche due ragazzi richiedenti asilo ospitati nelle strutture di accoglienza pesaresi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>