Inarrestabile Italservice: anche Orte va ko (6-5) e vetta solitaria

di 

12 novembre 2016

Un gol dell'Italservice PesaroFano

Un gol dell’Italservice PesaroFano

PESARO – Non ci si annoia al PalaCampanara. Una girandola di emozioni che si conclude con una enorme: la vittoria su Orte (6-5) coincide con il ko di Prato, che lascia dunque l’Italservice in vetta da sola. Ma conquistare l’intera posta in palio è stata dura, con i laziali sempre alle calcagna, pronti a ricucire ogni break dei padroni di casa.

Primo tempo scoppiettante: per 9′ le due squadre si studiano e c’è da registrare solo un palo del capitano, poi Hector apre le marcature e da lì succede il finimondo: sette gol in meno di sette minuti, con Rossi che pareggia, Tonidandel che riporta in vantaggio il PesaroFano, Hector che arrotonda sul 3-1.

Quando sembra che l’inerzia sia nelle mani dell’Italaservice, Orte si rifà sotto con decisione e prima accorcia con Batata, quindi pareggia con Varela. Pochi secondi di choc, poi Burato sale sulla ribalta e con una doppietta ridà ossigeno ai suoi: si va all’intervallo sul 5-3. In apertura di ripresa un gran gol di Lamedica sembra mettere la parola fine al match. Niente di più sbagliato: Rossi accorcia subito, poi il pressing ospite disturba la manovra e Lanzotti approfitta di una ribattuta per siglare il 6-5. Ultimi minuti di fuoco, con diversi ammoniti e colpi proibiti. PesaroFano resiste con determinazione e negli ultimi secondi Montefalcone salva il risultato con una gran parata. L’Italservice adesso guarda tutti dall’alto in basso.

Il dopo gara

Hector commenta così: “Essere primi fa piacere, ma conta chi lo sarà alla fine della stagione. Tutte le partite sono tirate e dobbiamo imparare ad essere più attenti, stiamo ricadendo negli stessi errori, potevamo chiuderla prima, ci è mancata un po’ di lucidità. Ma finchè portiamo a casa i tre punti va bene così, significa che abbiamo carattere”.

IL TABELLINO

ITALSERVICE PESAROFANO-B&A SPORT ORTE 6-5 (5-3 p.t.)
ITALSERVICE PESAROFANO:
Gennari, Tonidandel, Burato, Egea, Bonci, Stringari, Lamedica, Mercolini, Cuomo, Hector, Vagnini, Montefalcone. All. Cafù.
B&A SPORT ORTE: Weber, Sanna, Santos, Batata, Chilelli, Lepadatu, Rossi, Varela, Parisi, Silvitelli, Lanzotti, Douomi. All. Di Vittorio.
MARCATORI: 8’54’‘ p.t. Hector (P), 9’56” Rossi (O), 10’41” Tonidandel (P), 11’11” Hector (P), 12’29” Batata (O), 13’07” Varela (O), 13’19” Burato (P), 15’25” Burato (P), 2’04” s.t. Lamedica (P), 6’50” Rossi (O), 6’39” Lanzotti (O)
AMMONITI: Weber (O), Stringari (P), Santos (O), Chilelli (O)
ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Angelo Galante (Ancona)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>