Scompare da casa per ore: i vigili del fuoco lo ritrovano su un isolotto sul Cesano. Le foto

di 

14 novembre 2016

MONDOLFO – Tutto è bene quel che finisce bene. E’ proprio il caso di dirlo visto quanto successo a un pensionato 76enne residente a Marotta. Dell’uomo non si avevano più notizie dalle 15 di ieri pomeriggio, quando aveva detto che si sarebbe recato nella casa di campagna situata non lontano da Mondolfo.

A dare l’allarme sono stati i figli e i nipoti, coi carabinieri che immediatamente hanno coinvolto i vigili del fuoco del comando di Pesaro. I pompieri, in tutto una quindicina, avvalendosi di due unità cinofile proprie, di tre volontari della protezione civile e di altri tre componenti del Cma di Mondavio, il Centro marchigiano antincendio, hanno avviato il Piano di ricerca persona della Prefettura di cui sono coordinatori. Hanno cercato per tutta la notte battendo le strade che collegano Marotta a Mondolfo e pure sulle vicine rive del fiume Cesano, tant’è che stamattina sono arrivati anche i sommozzatori a dare manforte.

Alla fine il 76enne è stato ritrovato proprio sul Cesano. Su un’isolotto in mezzo al fiume raggiungibile a piedi solamente attraverso un sentierino stretto che permette di bagnarsi solamente un po’ i piedi. Stava raccogliendo delle erbette come niente fosse, in evidente stato confusionale.

Complimenti ai vigili del fuoco che hanno evitato il materializzarsi di una tragedia, con la corrente del Cesano lì in agguato scongiurata da una ricerca persona a lieto fine.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>