Viaggio-studio da mister Massimo Oddo: gli allenatori pesaresi a Pescara

di 

15 novembre 2016

Massimo Oddo (foto picenotime)

Massimo Oddo (foto picenotime)

PESARO – Mercoledì 23 novembre la sezione provinciale dell’Aiac andrà in viaggio studio per una giornata a Pescara per assistere agli allenamenti di mister Massimo Oddo. Oltre alla visione delle sedute di allenamento, mattutina e pomeridiana, è previsto un momento privato con gli allenatori per spiegare il lavoro svolto e rispondere a domande e curiosità dei tecnici partecipanti.

“L’anno scorso siamo andati a Sassuolo e confido che anche questa sarà un’esperienza formativa ed interessante per i nostri tecnici locali – dice Sergio Antonazzo, segretario dell’Aiac di Pesaro e Urbino – Serve per capire come lavorano le squadre professionistiche, come impostano le esercitazioni tecnico-tattiche, ma anche i rapporti allenatore-giocatori: è importante, di tanto in tanto, affacciarsi su realtà diverse dal dilettantismo”.

Pescara, fra l’altro è stata culla per il lancio di talenti incredibili: “Ancora oggi, nonostante la classifica non sia esaltante, ci giocano calciatori come Pepe, Aquilani e Caprari. Ed in passato, quando c’era Zeman, son venuti fuori Immobile, Insigne e Verratti. Significa che la struttura del club abruzzese funziona”.

Già iscritti una quarantina di tecnici da tutta la provincia, oltre ai consiglieri dell’Aiac. “Verrà con noi anche Franco Del Moro, ex presidente della Vuelle, oggi responsabile marketing del Pescara. Abbiamo invitato Giorgio Ciaschini, speriamo possa esserci. Ed avremo con noi il presidente della Delfino Fano, che ci ha ospitato per un anno e mezzo nei suoi locali per le riunioni di sezione. Ma il primo dicembre siamo pronti ad inaugurare la nuova sede, in via Miralfiore, a Pesaro”.

La partenza alla volta di Pescara è fissata dal parcheggio del campo sportivo di Villa San Martino, a Pesaro, in via Ponchielli, alle 6.30. Gli interessati possono mettersi in contatto con Sergio Antonazzo al 327.6742477.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>