A Palazzo Gradari un convegno sull’amministrazione di sostegno

di 

18 novembre 2016

PESARO – E’ stato presentato questa mattina, in una conferenza stampa in Comune, il programma del convegno che si svolgerà a Pesaro, mercoledì 23 novembre, dalle 8.30 alle 17.30, a palazzo Gradari.

Organizzato dall’Ambito territoriale sociale 1, dal Comune e dalla cooperativa Labirinto, il convegno dal titolo: “Amministrazione di sostegno e integrazione sociale: ruoli, percorsi, prospettive”, ha come obbiettivi la valorizzazione delle figura dell’Amministratore di sostegno come strumento di integrazione di persone fragili ed emarginate; elaborazione di prospettive di sviluppo del ricorso all’istituto e ideazione di sistemi stabili e sostenibili di supporto agli Amministratori di sostegno; riconoscimento e ri-definizione dei ruoli e delle responsabilità degli attori coinvolti nei procedimenti relativi all’Amministratore di sostegno: questi gli obiettivi dell’evento, rivolto dunque ad Amministratori di sostegno, al volontariato, agli assistenti sociali, avvocati, psicologi, rappresentanti degli enti locali e della Regione Marche e a tutte le professioni sanitarie.

Alla conferenza sono intervenuti l’avvocato Lorenzo Balestra del Foro di Pesaro

(moderatore del convegno) Gino Grandoni della cooperativa Labirinto, Roberto Drago coordinatore dell’Ats1, Elena Cesaroni, referente  del Servizio protezione giuridica dell’Ats1, Marina Vagnini , responsabile “Fragilità- gestione associata servizi e Tomas Nobili, presidente provinciale del Csv (foto).

Al convegno del 23 novembre interverrà anche il professor Paolo Cendon, avvocato e docente universitario, ispiratore della legge che ha introdotto la figura dell’Amministratore di sostegno.

E’ possibile iscriversi on line fino al 21 novembre 2016 sul sito www.labirinto.coop (sezione Centro di Formazione e Orientamento – iscrizione corsi). La partecipazione al convegno è gratuita.

 

Sono previsti 8 crediti formativi per avvocati, assistenti sociali e per tutte le professioni sanitarie.

 

Il programma:foto-conferenza-stampa-ads

Ore 9 – saluti istituzionali

 

Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche

 

Domenico Pascuzzi, sindaco di Gabicce Mare e presidente del Comitato dei sindaci dell’Ats. 1

 

Sara Mengucci, assessore comunale alla Solidarietà

 

Alle ore 9.30 inizieranno gli interventi; ad aprire sarà Elena Cesaroni, referente del Servizio di protezione giuridica dell’Ats n.1 che parlerà del “Servizio di Protezione Giuridica dell’Ats1 di Pesaro”. La parola poi passerà al prof. Paolo Cendon, avvocato, nonché professore ordinario all’università di Trieste che interverrà su “Amministrazione di sostegno: un nuovo diritto per le persone fragili”. Sarà poi la volta del giudice tutelare e presidente del Tribunale Ordinario di Pesaro Mario Perfetti approfondire il tema dell’esperienza del Giudice Tutelare del Tribunale di Pesaro.

 

Dopo una breve pausa, il direttore del Dipartimento di Salute Mentale Asur zt 1. Pesaro Leo Mencarelli interverrà su “L’amministratore di sostegno nel percorso di integrazione sociale dei pazienti in carico al Dipartimento di Salute Mentale”. Ultimi due interventi della mattinata saranno di Glauco Vitali, amministratore di sostegno volontario e Andrea Nobili, Ombudsman Marche, autorità di Garanzia per i Diritti di adulti e bambini.

 

Alle ore 12.30 question time. Nel pomeriggio, tavola rotonda a partire dalle ore 14.15; interverranno Daniela Infantino (avvocato del Foro di Trieste, docente all’università di Trieste), Leonardo Badioli (direttore Dipartimento di Salute Mentale, Asur zt 2 Urbino), Giuliano Tacchi (docente all’università di Urbino), Andrea Nobili (Ombudsman Marche), Sara Mengucci (assessore alla solidarietà), Daniela Ciaroni (assessore alle Politiche sanitarie e sociali, longevità. Benessere e Pari opportunità del Comune di Vallefoglia) e Domenico Pascuzzi (presidente del comitato dei sindaci dell’Ats. 1). Le conclusioni saranno del professor Paolo Cendon.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>