Grande attesa per “Io ci sono”, il film che racconta la storia di Lucia Annibali: stasera su Rai 1

di 

22 novembre 2016

Alessandro Averone e Cristiana Capotondi in un'immagine tratta dal set di "Io ci sono"

Alessandro Averone e Cristiana Capotondi in un’immagine tratta dal set di “Io ci sono”

PESARO – Ancora poche ore e l’attesa sarà soddisfatta. Stasera – martedì 22 novembre – alle 21.15, su Rai 1 andrà in onda “Io ci sono”, il film diretto da Luciano Manuzzi che racconta la storia di Lucia Annibali.

Cristiana Capotondi vestirà i panni dell’avvocatessa pesarese sfregiata con l’acido da due sicari assoldati dall’ex – l’avvocato Luca Varani condannato a 20 anni, interpretato da Alessandro Averone – il 16 aprile di tre anni fa.

Lucia Annibali, diventata il simbolo della rinascita, del ricominciare a vivere anche dinnanzi ai drammi della vita, aveva raccontato la sua esperienza nel libro omonimo – “Io ci sono” – scritto con Giusi Fasano. Libro da cui è tratto il film, “uno dei più importanti che la Rai abbia realizzato negli ultimi anni, per la rilevanza scottante del tema che tratta e per il messaggio positivo ed esemplare che ne emerge”, per dirla con la direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta. “E’ importante che il servizio pubblico porti questo racconto nelle case di tanti italiani e che i giovani lo vedano perché l’educazione comincia fin dai primi modelli che vengono offerti, quei principi di rispetto, di dignità, di accoglienza dell’altro che sono l’antidoto più potente alla violenza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>